Ce l’ho fatta!

Mi sembra un sogno. Carlo mi ha realizzato un blog tutto mio.

Da tempo desideravo averlo, ma data la mia scarsissima dimestichezza con i mezzi tecnici, non avevo mai avuto l’audacia di provare.

Sarà davvero un blog ad uso personale, per le mie figlie, per mia nipote, ma se gli amici saranno interessati alle ricette e vorranno visitarmi saranno i benvenuti.

Allora amici si parte.

Siamo nel periodo pasquale ed io ho nei miei ricordi, la mia nonna Quanita che preparava la torta Pasqualina diceva che doveva essere fatta il venerdì Santo e la sua esecuzione doveva durare il tempo impiegato nel recitare un Rosario, con tutti i misteri.

Ieri, mentre preparavo la Pasqualina per la mia famiglia mi sono cullata in piacevolissimi ricordi d’infanzia.

TORTA PASQUALINA DI NONNA QUANITA

Sfoglia:

  • 500gr farina 1/2bicchiere di Pigato ( oppure vino bianco)
  • 1/2bicchiere di olio evo acqua calda quanto basta

Ripieno:

  • 500gr bietole
  • 5carciofi
  • 10 gr funghi secchi
  • 500 gr prescensua( ricotta per gli italiani)
  • 6 uova
  • 200 gr di parmigiano sale pepe  
  • 1 cipolla maggiorana….in grande quantità 
  • olio evo e prezzemolo

ESECUZIONE:

Preparare la pasta mettendo tutti gli ingredienti nel mixer. Dopo averla fatta riposare per circa 30 minuti, stendere 6 sfoglie 3 più grandi e 3 più piccole. Sbollentare le bietole e cucinare i carciofi tagliati finissimi con olio, 1/2bicchiere di vino bianco, 1/2bicchiere di acqua, aglio, prezzemolo, sale e pepe per circa 20 minuti. Scolare e strizzare le bietole, tagliarle a coltello e farle insaporire in padella con una cipolla stufata con un po’ d’olio. Far rinvenire i funghi secchi con un bicchiere d’acqua calda quindi tagliarli finemente. Amalgamare tutte le verdure, unire 3uova, 150 gr di grana regolare, sale, pepe e abbondare con maggiorana e prezzemolo tritati. Foderare una teglia tonda con le 3 sfoglie più più grandi sovrapponetele ed abbiate l’attenzione di spennellare ogni sfoglia con olio d’oliva. Farcite il guscio di pasta con il composto di verdure. Mescolate la ricotta con sale, pepe ed un po’ d’olio. Unite il grana e versate il tutto sopra le verdure.

Formate 3 buchi con un cucchiaio e mettete dentro 3 tuorli salandoli leggermente e pepandoli. Ultimate con le rimanenti sfoglie, chiudete i bordi, spennellate con olio evo ed infornate a 180* per 50 minuti.

BUONA PASQUA!!!!!!!!

 

Annunci

9 pensieri su “Ce l’ho fatta!

  1. BRAVISSIMA LA MIA TIZIANA!!!! ed ora che imparato ad inserire i commenti…. sarò sempre presente per incitarti e incoraggiarti … anche se non ne hai assolutamente bisogno…sei una nonna BIONICA !”!!!! ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...