Trofie al pesto…..mangiare da poveri!!

imagesi,avete capito bene,una volta i benestanti,si guardavano bene dal mangiare il pesto,perché questo significava non avere la possibilità di avere sulla propria tavola ,cibi ben più nobili e costosi come ad esempio la carne.

poverini…non sapevano ciò che si perdevano

Oggi,domenica,mi voglio cimentare nelle classicissime TROFIE al PESTO , piatto tipico della festa nelle campagne dell’entroterra ligure.

E’ un piatto che ho fatto molte volte  ma,quasi sempre,acquistando le trofie già pronte.

ecco la novità di oggi…molto faticosamente mi sono cimentata nel prepararle fresche

 

ECCO  COME:

  • TROFIE
  • 400 gr farina macinata a pietra
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • un pizzico di sale
  • acqua molto calda quanta ne prende il composto

ESECUZIONE

mettere sulla spianatoia la farina formando la classica fontana.Al centro aggiungere l’olio ed il sale ed iniziare ad impastare con l’acqua prelevando man mano la farina dai bordi.

far riposare l’impasto per circa 30 minuti

trascorso questo tempo riprendere la pasta e formare dei rotolini come per gli gnocchi

strappare dal rotolino un pezzetto di pasta e passatelo sulla spianatoia .

Quindi stiratelo con il palmo della mano in avanti sul piano di lavoro.

fare lo stesso movimento indietro ,mettendo la trofia non più in linea retta ma in diagonale ,dando in questo modo la classica forma a ricciolo.

quando si fa questa operazione,il piano di lavoro,non deve essere sporco di farina altrimenti tenderanno a scivolare e non prenderanno la classica forma corretta

 

image image image image

 

 

Questo e’ il modo in cui le faceva mia nonna. E’ un metodo faticoso,ma sono talmente buone che la fatica sarà’ ripagata!

….. Dimenticavo di dire che man mano che le trofie vengono sistemate sul vassoio,bisogna cospargerle di farina.

Mettere in tanto l’acqua sul fuoco ,aggiungendo 4patate sbucciate e tagliate a cubetti e 1/2kg di fagiolini tagliati a tocchetti( oggi non avevo i fagiolini,ho messo i pisellini freschi,sono ugualmente buoni) e salare.

quando l’acqua avrà raggiunto il bollore lasciar ancora cuocere patate e fagiolini per 5 minuti ,gettare le trofie e continuare per altri 8 minuti……condire con un ottimo pesto fatto in casa…….con il frullatore!!!

image

  • PESTO
  • 100gr di foglie di basilico( possibilmente quelle piccoline liguri)
  • 1spicchio d’aglio senz’anima
  • 50 gr di pinoli
  • 70 gr di parmigiano grattugiato
  • un pizzico di sale
  • olio evo qb

ESECUZIONE

Mettere tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore

azionarlo a scatti per non far scaldare le lame altrimenti il basilico annerisce ,aggiungendo a filo l’olio sino ad ottenere una crema fluida!!

……se,contrariamente a me ,siete virtuosi,potete provare a fare il pesto con il mortaio,io verrò ad assaggiare il vostro capolavoro!!!

Dopo un pasto assolutamente ligure,ci vuole un saluto altrettanto ligure

BONNA!!!!!!!!

Annunci

10 pensieri su “Trofie al pesto…..mangiare da poveri!!

  1. Marcella…ti ho trovato!!!! Che piacere sentirti anche qui!!!!!
    Effettivamente le trofie non sono facilissime da fare,ma quelle del supermercato possono andare,comunque ti consiglio di fare una volta il pesto…e ‘ facilissimo,velocissimo e mille volte più buono!!!!! Ciao carissima mia!!!!

    Mi piace

  2. Tiziana cara, ogni giorno hai un bellissimo piatto da proporre! Ma che fantasia hai?? Il pesto lo faccio anch’io nel frullatore, senz’aglio .. il mio nipotino lo mangerebbe tutti i giorni!!! Grazie , un abbraccio

    Mi piace

  3. Bravissima Silvia…..anche Agata adora il pesto io lo tengo sempre in frigo….ti consiglio di provarlo nel minestrone,ne metti un bel cucchiaio dopo aver spento sotto la pentola,mescoli bene e servi!!!!! Sarà. Un successone!!!!

    Mi piace

  4. Tiziana e che lo dico a fa???? Le tue TROFIE sono sicuramente deliziose…. quasi quanto sei tu!!!!
    Anche ai mie cuccioli piace il pesto…senza aglio…. e pure noi lo facciamo nel frullatore…. e pure io il pesto lo metto nel minestrone e anche sopra i petti di pollo con pomodorini pachino!!!!

    BONNA mika mia !!!! ❤

    Mi piace

  5. E PESTO SIA !!! noi lo adoriamo sabato quando ci saranno anche le bimbe , lo farò alla tua maniera …le trofie non so farle e non ho tempo per provare , ma userò il tuo suggerimento di mettere patate e fagiolini nell’acqua della pasta !!!
    BONNA !!! TIZ

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...