Cozze a go-go seconda parte

Immagine

Quando si vogliono fare le cose che non si sanno fare,succedono sempre pasticci!!”

questa frase la ripeteva sempre la mia nonna Quanita,quando,con la tipica irruenza giovanile,volevo far tutto senza saper far nulla!!

evidentemente,questo rimasuglio di gioventù mi è’ rimasto……sono sempre una pasticciona!

Ieri avrei voluto postare altre ricettine delle cozze,invece non si sa ciò che ho combinato,semplicemente perché non ho tenuto conto dei moltissimi limiti che esistono tra me e la tecnologia.

Pazienza,prendo atto e mi resetto ( si dice così???)

eccovi le ricette che avrei voluto postarvi martedì 

Ve le voglio proporre perché sono certa che a voi,amanti del pesce saranno gradite.

COZZE GRATINATE

  • 1 kg di cozze
  • 10 pomodorini datterini
  •  1/2bicchiere di vino bianco
  • scalogno 
  • prezzemolo
  • olio evo
  • panure per farcire le cozze ( pane grattugiato,pecorino grattugiato,aglio prezzemolo,capperi,basilico,scorza di limone grattugiata,sale,pepe,olio evo)

ESECUZIONE 

Far aprire le cozze in una casseruola coperta.

in una pirofila adatta al forno ed abbastanza capiente da poter mettere le cozze in un solo strato,mettere a crudo: olio,vino,1bicchiere di liquido di apertura delle cozze filtrato,pomodorini tagliati a metà ,scalogno tritato e far restringere bene il sughino.

A parte preparare la panure mischiando tutti gli ingredienti e amalgamandoli con 2 cucchiai d’olio ,sino ad ottenere un composto ben sodo

Aprire le cozze e tenete solo la parte con il mollusco e farcitela con la panure.

Disporre le cozze così farcite nella pirofila con il sughetto e mettete a gratinare in forno per 10 minuti a 180* 

P.S.se vi piace questo piatto,questo e ‘ il periodo migliore per provarlo,poiché ora le cozze sono particolarmente grandi e buone .

in ogni mia ricetta c’è un piccolo tocco personalissimo….in questa e’ la buccia di limone nella panure……esalta ed alleggerisce il gusto.

Passo ora ad una pastasciuttina deliziosa e semplicissima ,fatta con qualsiasi pesce avete in casa,anche qualche avanzo può andare bene…..branzini,cozze,vongole,triglie,palombo,tracine,calamari…..e chi più ne ha più ne metta!!

Metto a crudo in una padella : 1/2 bicchiere di vino,1spicchio d’aglio,una manciata di basilico spezzettato a mano ,un giro d’olio evo ,7/8 pomodorini tagliati ,faccio restringere il sughetto.

aggiungo il pesce ,i molluschi interi ed il pesce spinato tagliato a dadini ,i calamari tagliati a rondelle

faccio cuocere per circa 10 minuti ,salto gli spaghetti e condisco con: pinoli tostati con un po’ d’olio d’oliva e olive taggiasche tagliate a rondelle……se poi volete esagerare,mettete anche la solita grattatina di limone…vedrete che successone.

P.S.potete aggiungere all’acqua della pasta una bustina di zafferano…fa tanto francese!

se volete una variante per come impiegare questo gustosissimo intingolo,potete utilizzarlo per condire un cous- cous piccante con l’aggiunta di verdure di stagione saltate in padella con olio ed aglio ,gli immancabili ceci lessati ….basilico come se piovesse .

Vedrete,gli ospiti non se ne andranno più da casa vostra!

…Detto questo,vedrete voi il da farsi!!!!! Ahahahahah…ciaoooo

ImmagineImmagine

Annunci

Un pensiero su “Cozze a go-go seconda parte

  1. E VAIIIIIIIIIIIII ……COZZE A GO GO…… nonna TizyPASTICCIONA…… cerca di rispondere ai commenti sul blog….. non per nulla ma per metterti a conoscenza che a noi i tuoi pasticci….. PIACCIONO molto !!!!! ah ah ahhhhh

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...