Sua maestà i ripieni di nonna Francesca, ovvero ” i pin”

Anche oggi andiamo avanti con la replica ma vi garantisco che ne vale la pena!!!!

Pagina 55 del libro

Pagina 55 del libro

 

Un’attenzione particolare devo assolutamente riservarla ai ripieni ,piatto tipico ligure che mia nonna Francesca,cuoca sopraffina,preparava in modo sublime.

in casa mia era ,ed e’ , una gran festa quando in tavola arrivavano i ripieni .

in dialetto ligure si chiamano ” i pin” e,a dispetto del minuscolo nome,sono un piatto un po’ elaborato.

poiché ci vuole un po’ di tempo per la loro preparazione,e’ consigliabile farne molti e congelarli,già a porzioni,nelle  teglie usa e getta.

basterà’  tirarli fuori dal frigo un’oretta prima ,spolverarli con il pane grattugiato,olio evo ed infornare per 40 minuti a 160/170*  e 10 minuti a 200* per farli ben colorare!!!!

vedrete,gustandoli,non rimpiangerete il tempo dedicato alla loro preparazione!!!!

I PIN DI NONNA FRANCESCA

  • Verdure da riempire
  • 500 gr di zucchine
  • 500 gr di cipolle
  • 500 gr di peperoni
  • per il ripieno
  • 300 gr di carne macinata di vitello
  • 200 gr di mortadella
  • 1 kg di patate
  • 300 gr di fagiolini
  • 30 gr di funghi secchi
  • 1spicchio d’aglio
  • prezzemolo tritato q b
  • maggiorana abbondante
  • 2 uova
  • 1 foglia di alloro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio ,sale ,pepe
  • 150 gr di grana grattugiato
  • pane grattugiato
  • un pizzico di noce moscata

ESECUZIONE

Sbollentate le verdure da riempire eccetto i peperoni per qualche minuto in acqua bollente salata

Tagliate le zucchine a metà in verticale ed  in tre parti  in orizzontale ,scavatele e tenete da parte la polpa.

Tagliate le cipolle a metà tenendo da parte i veli più grandi che faranno da contenitori e conservate il cuore.

Pulite e mondate i peperoni crudi e tagliateli a falde piccine ( in sostanza tutte le verdure da riempire dovranno avere circa la stessa dimensione)

ora procediamo con il ripieno:

mettete il cuore delle cipolle tritato in una padella con l’olio,l’alloro e la carne.

Tritate i funghi precedentemente ammollati in acqua bollente per circa mezz’ora ed uniteli alla carne.

Bagnate con il vino bianco e soffriggete fino a cottura.

Lessate le patate ed a parte i fagiolini.

Sbucciate le patate ,passatele con lo schiacciapatate e mettetele a raffreddare in una terrina capiente.

Tritate i fagiolini con la polpa di zucchine ed uniteli alla carne facendo insaporire ancora tutto in padella.aggiustare di sale e pepe ed un pizzico di noce moscata.

A questo punto assemblate tutti gli ingredienti nella terrina con le patate :

 

la carne,le verdure,la mortadella tritata,l’aglio ed il prezzemolo tritati,le uova battute con il formaggio.

Farcite le verdure : zucchine,cipolle e peperoni

Ponete le verdure cosparse di pane grattugiato in una teglia ben unta d’ olio e cuocete per 30 minuti a 180* .

Disponetele in un piatto da portata e serviteli tiepidi accompagnati con insalata mista o,meglio ancora, con un Cundjun all’ Albenganese : pomodori,Feta,cetriolo,cipolla di Tropea (facoltativa) olio evo ligure dove sono stati fatti tostare abbondanti pinoli , olive taggiasche,acciughe sotto sale……..basilico spezzettato a mano sale……e la Liguria e’ in tavola!!!!

Questo lo definisco il piatto della convivialita’ e’ un cibo che porta allegria in tavola…..vedrete,sarà un successone!!!!!!

buona estate a tutti!!!!!

Preparazione dei pinoli

Preparazione dei pinoli

 

Condjun di Albenga

Condjun di Albenga

Tutte queste ricette sono del mio libro………siate fiduciose,pare che prima o poi uscirà !!!!!!  ( a dir la verità non ci credo più neppure io!!!)

 

Annunci

7 pensieri su “Sua maestà i ripieni di nonna Francesca, ovvero ” i pin”

  1. Che buone le verdure ripiene!!! Io, per ora, faccio solo le zucchine ripiene ma , se le trovo pronte, mangio anche le cipolle!! Che dire Tiziana… bravissima come sempre e grazie!! PS aspetto il tuo libro con ansia ….. stampateglielo!!!!!!!!!! Ciao e buona domenica!<3

    Mi piace

    • Ahahahahahahah….Silvia,forse hai trovato il sistema per farlo stampare…urliamo tutti insieme……..chissà che non ascoltino!!!!!
      Grazie cara,sei sempre molto gentile con me!!!! Un bacio e buona estate!!!!

      Mi piace

  2. Buona domenica cara Tiziana! Leggo sempre con molto piacere il tuo blog. Bellissime le ricette ma per me un po’ troppo difficili. Spercie ora con il caldo non mi va tanto da stare in cucina. Qui nelle Marche si usa molto le verdure gratinate al forno (pomodori, melanzane, zucchine ecc.). Sono buone mangiate fredde…. ma ci vuole il forno. Ora dieta, perché mi devo disintossicare della cucina croata. Non cattiva ma usano un olio (non evo ovviamente) che non mi piace proprio. Un abbraccio da Marcella

    Mi piace

    • E’ vero Marcella,e’ una cucina molto grassa,usano l’olio di semi …..ed e’ un po’ pesante anche secondo me!!
      Ti ringrazio come sempre dei complimenti ed ora posterò qualche ricettina sfiziosa che non prevede troppi forni….sai come ho ovviato al problema forno /estate????
      Ho messo in giardino ( o terrazza) un fornetto,in estate uso solo quello!!!!

      Buona estate amica mia!!!!!

      Mi piace

  3. Ciao Tiz, sono tornata oggi e mi rimetto in pari ah ah
    Ho letto con molta attenzione questi ripieni, mi sembrano un capolavoro, quando avrò a pranzo figli e nipoti li voglio fare..non puoi fare una goduria così per 2 persone ah ah
    Io infatti faccio dei ripieni molto più semplici per noi 2 …ma presto metto in atto questa ricetta!
    Brava te e nonna Francesca bacio Pat♥

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...