Risotto: sembra facile

imageOltre la metà della popolazione mondiale ha il riso come base nella  dieta.

E’ un cibo leggero e nutriente ,quello prodotto in Italia e’ tra i migliori ,noi poi , abbiamo anche le ricette più varie e gustose !

Si abbina perfettamente a miriadi di ingredienti : carni ,pesci ,verdure e frutta ma ,per raggiungere la perfezione italiana bisogna seguire alcune regole precise per ottenere un risotto super.

1) Solitamente la base e’ fatta con cipolla o scalogno che vanno affettati finemente o tritati ,evitando di farli colorire troppo

Base per risotto al nero di seppia

Base per risotto al nero di seppia

2) Il risotto vuole il burro  ( e’ un piatto del nord !) ,oggi , comunque ,  si tollera meta’ olio e metà burro ,per arrivare a tutto olio se si tratta di un risotto a base di pesce

3) Il riso si mette nel tegame quando la cipolla e’ già morbida e si fa rosolare per circa 2 minuti fino a quando sarà lucido.

4) A questo punto si aggiunge il vino ( solitamente bianco ) perché da rotondità al gusto del riso e si fa ben evaporare prima di iniziare a versare il brodo

5) La cottura del risotto inizia dopo l’evaporazione del vino ,mettendo 2 mestoli di brodo per volta ,sempre dopo che la precedente quantità sia stata assorbita .

6) Il brodo adatto ai risotti più delicati , e’ quello vegetale ,per i sapori più decisi si consiglia il brodo di manzo ,mentre quelli di pesce preferiscono il brodo di pesce ( anche fatto con gli scarti ) .Comunque non si sbaglia mai preparando un brodo con pollo ,vitello e verdure.

7) Il tempo di cottura di un risotto e ‘ di circa 20 minuti ,calcolati dopo la tostatura .

8) il risotto va sempre mantecato alla fine della cottura : si aggiunge un po’ di burro e parmigiano grattugiato e si amalgama il tutto a fuoco spento ( eccetto per le preparazioni a base di pesce )

9) Il risotto per raggiungere il top , deve essere servito piuttosto morbido ,così il sapore ne guadagnerà .

Con questi semplici accorgimenti il successo e’ garantito !

Io amo il risotto in tutte le salse , in questa bellissima serata settembrina l’ ho preparato al nero di seppia ,con l’aggiunta delle bietole , prendendo la ricetta dal solito ricettario di famiglia !

RISOTTO AL NERO DI SEPPIA

  • 500 gr di seppie
  • 400 gr di riso Carnaroli
  • 400 gr di bietoline
  • 1/2 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 l di brodo di pesce
  • prezzemolo q. b.
  • olio
  • peperoncino
  • sacchette delle seppie con l’inchiostro
  • sale ,pepe

ESECUZIONE

Lavate e pulite le seppie tenendo da parte la sacca con l’inchiostro.

Lavate e sciacquate bene le bietoline e tritatele grossolanamente.

Fate colorire la cipolla e l’aglio tritati con 3 cucchiai d’olio evo ed il peperoncino , unite le seppie fatte ad anellini e fate insaporire .

Bagnate con il vino ,unite le bietole e cuocete per 10 minuti.

aggiungete il riso e fatelo tostare per 2 minuti.

Cuocete per circa 18 o 20 minuti allungando con il brodo di pesce bollente.

Risotto in preparazione

Risotto in preparazione

A metà cottura versate l’ inchiostro delle sacchette amalgamando molto bene perché il colore sia omogeneo.

servite il vostro risotto all’ onda ,spolverizzando con un po’ di prezzemolo tritato .

Buon appetito a tutti

Annunci

6 pensieri su “Risotto: sembra facile

  1. Ciao Tiz, io adoro i risotti in genere e, proprio stasera, l’ho fatto con la bietola ed e’ venuto buono! Non essendo una grande amante del pesce, l’unica in famiglia, difficilmente potro’ rifare la tua ricetta ma l’annotero’ volentieri nel mio quaderno! Un abbraccio e… grazie!

    Liked by 1 persona

  2. Buonanotte cara Tiziana! Mi piace qualsiasi tipo di risotto. Lo faccio spesso. Domani attraverseremo l’ Adriatico. Andiamo a visitare Zara. Spero il mare non sia molto mosso. Ritorniamo venerdì sera! Ciao mia cara amica.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...