Simil Parmentier

Simil Parmentier

Simil Parmentier

Come vi ho già detto, con i primi freddi in casa nostra si inizia con le zuppe.

Mi piace molto variare, come si dice: ” la solita minestra” non fa certo per me, allora dò sfogo alla fantasia e, basandomi   su ricette super famose e collaudate mi invento piatti nuovi.

È il caso della vellutata di oggi che ho messo insieme guardando ciò che avevo nel frigo.

SIMIL PARMENTIER

  • 750 gr di patate di montagna
  • 1 cipolla bianca grande
  • 2 gambi e foglie di sedano verde
  • 1/2 L di brodo di pollo
  • 1/2 l di latte intero
  • olio evo qb
  • sale, pepe
  • 100 gr di stracchino

ESECUZIONE

Mondate la cipolla e tagliatela a rondelle

Sbucciate, lavate e tagliate a tocchi le patate

Nella pentola a pressione, fate rosolare con poco olio la cipolla,unite le patate e fate insaporire bene tutto insieme per qualche minuto

Insaporite cipolla e patate

Insaporite cipolla e patate

Pulite il sedano dai filamenti, tagliatelo finemente ed unitelo alle verdure.

Insaporite per qualche minuto il tutto sempre girando.

Aggiunta di sedano

Aggiunta di sedano

Coprite le verdure con il brodo ed il latte, aggiustate di sale e di pepe.

Cuocete in pentola a pressione per 15 minuti dal sibilo.

Ricoprite con brodo e latte

Ricoprite con brodo e latte

Nel frattempo condite lo stracchino con 1 cucchiaino d’olio d’oliva, un po’ di sale al sedano e pepe e tagliate delle fette di pane raffermo a quadratini,condite con sale al sedano ed olio, mettete in forno a tostare per qualche minuto.

Trascorsi i 15 minuti,sfiatate la pentola e frullate con il mixer .

Zuppa passata al mixer

Zuppa passata al mixer

Servite in cocotte individuali con quenelle di stracchino condito e crostini di pane al sedano.

Vi ho detto che questa vellutata e’ frutto di ciò che avevo nel frigo ,quindi ognuno di voi se vuole rifarla,può apportare tutte le modifiche che ritiene più opportuno ,diventerà la sua ricetta personale.

Il sale al sedano di cui parlo, lo preparo da sola, mettendo nel forno ad una temperatura di non più di 100* i filamenti del sedano e le foglie lavate ed asciugate .

Lascio in forno per 1 h o sino a quando mi accorgo che sono ben seccati, quindi metto nel frullatore con sale grosso abbondante; frullo bene e conservo in barattoli di vetro .

Con questo sistema si può fare il sale aromatico con ciò che si desidera.

Un piccolo accorgimento che mi permetto di suggerire, e’ di ridurre al minimo l’uso del mixer con le patate, perché diventano collose.

Si potrebbe passare prima la zuppa con il passino quindi velocemente con il mixer.

Se avete il Bimby 1 minuto a velocità 10 e 10 secondi turbo, viene perfetta.

Se avete ospiti,potete stupirli con noccioline di gorgonzola e mascarpone rigirate in granella di noci al posto delle quenelle di stracchino.

Non vado più avanti altrimenti vi direi altre diecimila cosa …..e poi sarebbero troppe!

Allora,come sempre, BUON APPETITO!

 

Annunci

5 pensieri su “Simil Parmentier

  1. Cara Tiziana! Io non ho la pentola a pressione. Ma ho il Bimby. Non si può farla tutta nel Bimby. Io li dentro faccio delle splendide zuppe. Un caro saluto cara Tiziana. Scrivo anche a te che mi dispiace molto non poterti abbracciare personalmente domani in quel di Prato. Maledetta lontananza. Sarebbe stata una bellissima occasione. Conosco personalmente quasi tutte le partecipanti, solo con te non ho avuto questo piacere. Ciao mia cara. Un abbraccio!

    Mi piace

    • Marcella cara,mi sarebbe piaciuto moltissimo conoscerti….ma non mettiamo limiti alla provvidenza,Siena e’ così bella se decidi di farti un viaggetto,io sono lì !
      La zuppa nel Bimby viene perfetta !!!!! Ciao ,un bacione grande!!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...