Il re fungo

Nell’immaginario collettivo, quando si parla di re fungo, ci si riferisce sicuramente al porcino.

Questo meraviglioso frutto autunnale che abbonda in Toscana, e’ sicuramente una gioia per i palati sopraffini .

Durante il nostro tour domenicale, una delle prelibatezze che abbiamo acquistato sono stati dei meravigliosi funghi porcini del Monte Amiata ( questa volta veri nostrani….ricordate i quasi nostrani ? Ndr)

image

 

Li ho cucinati in due modi, usando i gambi per un sugo molto saporito che faceva la mia nonna e con le cappelle un fritto misto a dir poco favoloso!

oggi vi presenterò la ricetta dei Pici ai porcini che, sono certa, conquisteranno gli appassionati ed i buongustai……gli altri, facciano loro!!!!

image

PICI AI PORCINI

  • 400 gr di Pici freschi ( o tagliatelle )
  • 2 gambi di porcino
  • 30 gr di porcini secchi ammollati in acqua calda
  • 50 gr di pinoli
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1/2 bicchierino di marsala secco
  • prezzemolo
  • olio evo
  • sale, pepe

ESECUZIONE

In una padella,mettere a soffriggere con l’olio ,l’aglio ed i pinoli e se lo gradite, anche un po’ di peperoncino.

image

Quando i pinoli saranno ben tostati, aggiungete i gambi tagliati a cubetti

image

Scolare dall’acqua i funghi secchi, strizzarli e tritarli, farli insaporire e sfumarli con il marsala secco.

image

Quando l’alcool sarà evaporato, diluire il concentrato di pomodoro in mezza tazza di acqua calda ed aggiungerlo ai funghi. Salare e pepare e continuate la cottura sino a quando il sugo si sarà ristretto.

image

Spolverare abbondantemente con prezzemolo tritato e condire i Pici cotti nel frattempo in abbondante acqua salata.

image

E’ un piatto molto sostanzioso soprattutto a causa dei Pici che sono una pasta molto di struttura, diventa assai più digeribile usando le classiche tagliatelle o, più semplicemente, delle penne rigate che prendono bene il sugo.

È consigliabile aggiungere i funghi secchi perché rafforzano il sapore del fungo

Buon appetito!!!

image

 

 

 

Annunci

30 pensieri su “Il re fungo

  1. Ah ah Tiz che bello andare a braccetto con te con le ricette !
    Due modi simili, mai fatto con pinoli …proverò , sono proprio contenta oggi è stato come cucinare nella stessa cucina ….2 amiche ….2 piatti simili pubblicati nello stesso giorno ….cosa significa..?
    2 cuori ed una capanna , ovvero 2 blog di 2 GRANDISSIME AMICHE
    UN GRANDE ABBRACCIO DI ❤dalla tua Pat

    Liked by 1 persona

  2. Certo che me li ricordo i funghi croati! All’inizio della stagione sono quelli che trovavamo anche qui da noi, insieme a quelli austriaci.
    Questa ricetta è splendida. Stamattina al mercato rionale del mercoledì ho comprato anch’io alcuni porcini, gli ultimi mi sa. Avessi letto prima la tua ricetta la pasta di oggi sarebbe stata questa!

    Mi piace

    • Grazie Cry, se vuoi provare questa ricetta senza usare i funghi,usa le melanzane sbucciate…il gusto e’ molto simile e l’illusione ti aiuterà a sognare un piatto di tagliatelle ai funghi!!!
      Ahahah….ciao e grazie della visita!!

      Mi piace

  3. DA FARE EEEEEEYESSSSSS—i pinoli stanno bene ovunque…… graziemika mia !!!!! LO sai vero che TI AMO ?????? anzi …..che VI AMO ????? TU e Pat….. che andate di pari passoanche con le ricette ahhhhhhhh !!!!!!! A PRESTOOOOOOO ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...