Domenica e’ sempre domenica

imageUn’altra cosa che avrete sicuramente capito di me e’ che sono una tradizionalista, amo la famiglia ed il calore che essa procura al cuore!

Va da se che la domenica,quando non siamo in giro per qualche fiera o sagra, mi piace il pranzo fatto a regola d’arte dal primo al dolce, anche se,immancabilmente, finito il primo, il secondo, ancora integro, va al giorno dopo…….risolto così il pranzo del lunedì !

Questa domenica, a Siena c’è il mercatino dell’antiquariato, altra mia debolezza, non volendo sacrificare nè un piacere nè l’altro, ieri, sabato ,ho preparato dei ravioloni al tartufo che oggi ho cucinato con una velocissima salsa.

Ho imparato a conoscere i tartufi neri in Toscana, poiché a me erano noti solo i bianchi di Alba, ma il loro gusto particolare, che definirei di bosco, mi è subito piaciuto.

Grazie al fiuto infallibile della grande Molly,avevo in casa parecchi tartufi neri ed uno meraviglioso bianco, che però ho destinato ad un’ altra ricetta.

Il vago sentore di funghi del tartufo nero,mi ha fatto pensare ad un abbinamento con porcini secchi e, con qualche suggerimento di Mauro, mio tartufaio di fiducia, mi sono inventata una ricettina davvero niente male :

RAVIOLONI AL PROFUMO DEL BOSCO

per la sfoglia

  • 300 gr di farina di grano duro
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • un pizzico di sale

per i ravioli:

  • 400 gr di ricotta vaccina
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di ricotta salata
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di crema di tartufo nero
  • sale, pepe

Per la salsa al tartufo

  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 70 gr circa di tartufo nero
  • 1/2 cucchiaino di pasta d’acciughe
  • olio evo
  • pepe

Per il condimento

  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 50 gr di porcini secchi
  • 2 cucchiai di salsa di tartufi
  • olio evo

ESECUZIONE

Per prima cosa preparate la salsa al tartufo:

in un pentolino fare appena scaldare l’olio con l’aglio schiacciato con l’apposito attrezzo.

image

Appena inizia a soffriggere, spegnere il fuoco ed unire la pasta d’acciughe e, con una forchetta scioglietela bene.

Sbucciare il tartufo nero, grattugiarlo ed unirlo agli altri ingredienti con un pizzico di pepe, rimettere sul fuoco e, sempre rimestando, lasciarvelo per circa 1 minuto sempre a fuoco bassissimo.

Mettere il tutto in una terrina e ricoprire con ottimo olio evo.

image

Seconda cosa da preparare è  il ripieno dei ravioli :

Setacciate bene la ricotta fresca dopo averla lasciata in un colino per farle dare l’ acqua in eccesso.

Metterla in una terrina con: il parmigiano, la ricotta salata grattugiata, l’uovo, 1 cucchiaio di salsa di tartufo un pizzico di sale ed un pizzico di pepe.

image

Amalgamate molto bene il tutto e mettete a riposare.

Per terza cosa preparate i ravioli :

image

Fate la sfoglia con gli ingredienti sopracitati e tiratela con la macchina della pasta molto fine, quindi confezionate come meglio preferite : ravioli, cappellacci, ravioloni, tortelli e via dicendo.

image

Mentre l’acqua bolle,preparate il condimento:

ammollate in un po’ d’acqua calda i porcini secchi.

Tritateli con 1/2 spicchio d’aglio ed un po’ di prezzemolo ( o timo se preferite )

fate un po’ colorire il padella con pochissimo olio ed unire un cucchiaio di salsa di tartufo, appena il tutto sarà ben caldo, spegnere il fuoco.

image

Scolate i ravioloni e fateli saltare in padella con il condimento.

image

Servite subito con una spolverata di ricotta salata.

image

Controllando nei miei molteplici libri di cucina ( ne posseggo più di 200 senza contare i giornali!) ho scoperto che il sapore del tartufo nero viene esaltato dai funghi secchi, per questo motivo ho deciso per l’abbinamento nel condimento.

Per il ripieno ho voluto rimanere su una base molto neutra come la ricotta per esaltare al massimo il gusto del tartufo, ma nulla vieta un abbinamento più ardito, magari usando un Raschera ben stagionato al posto della ricotta salata.

Per la salsa al tartufo ho riportato pari pari la ricetta di Mauro, e mi sembra proprio che sia ottima……

Se rifarete questa ricetta, vi garantisco un successone……parola mia!!!!!

Buon appetito

 

Annunci

2 pensieri su “Domenica e’ sempre domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...