Humus di ceci

imageDurante un viaggio in Israele e Cisgiordania, indimenticabile sia per la bellezza, la durezza e la misticità dei luoghi che per la fatica fatta per raggiungerli, ho conosciuto ed apprezzato l’humus.

Mi sono praticamente cibata per 20 giorni, di humus, pane azimo ed ho bevuto succo di melograno ed arance ad ettolitri.

Mettevo nel mio piatto un assaggino di qualsiasi cosa trovassi nei buffet dei vari alberghi dove siamo stati, ma, sempre l’unica cosa che finivo era proprio questa deliziosa purea di ceci.

A dirla tutta devo anche ammettere di aver fatto una quasi indigestione di datteri sia freschi ( prodotto che non avevo mai assaggiato) che conservati a Gerico, ma per quanto riguarda i cibi cucinati, effettivamente non ho apprezzato molto la cucina locale.

Collegare il cibo ai ricordi e’ per me una cosa naturale,mi capita a volte di cucinare qualcosa ripensando alla prima volta che l’ho assaggiato ed essendo stato per noi il viaggio in Israele un’esperienza unica, quando mi viene voglia di crogiolarmi in quei momenti,inizio a preparare l’humus, magari non con il pane azimo ma con buon pane toscano crogiato sul camino, come si dice a Siena o tostato come si dice nel resto d’Italia, in quantitativo industriale e ci ritroviamo a spalmare le fette di pane con l’humus ed a ricordare quei giorni meravigliosi.

HUMUS

  • 150 gr di ceci cotti
  • 2 cucchiai di salsa thaina ( olio di sesamo )
  • 1 limone spremuto
  • 5 cucchiai d’ olio
  • 1 spicchio d’ aglio
  • 1/2 cucchiaino ci cumino ( facoltativo, io non lo metto)
  • Sale, pepe
  • 1 ciuffo di prezzemolo

Per salsa tahina

  • 200 gr di semi di sesamo
  • 100 ml olio evo

ESECUZIONE

Visto che non e’ facilissimo reperire la salsa thaina ed e’ anche abbastanza costosa ,conviene farla a casa anche perché e’ semplicissima e sappiamo cosa c’è dentro!

Tostare in forno a 180 * per 10 minuti i semi di sesamo ( questa operazione può essere fatta anche sul fornello con l’aiuto di una padellino antiaderente)

Quando saranno pronti ed un po’ freddati,metterli nel frullatore con l’olio, sino a che si otterrà una crema molto liquida.

image

Così confezionata la salsa tahina si può conservare in frigo in un barattolo a chiusura ermetica per parecchio tempo.

image

Humus

mettere nel bicchiere del frullatore tutti gli ingredienti e frullare sino ad ottenere una vera e propria purea di ceci.

image

Servite la salsa con crostini di pane caldi per antipasto o in un buffet…..o, se siete come me,fatene una cena a base di humus, risate, nostalgie e ricordi

Per la tahina, ci vorrebbe l’olio di semi di vinacciolo, ma noi preferiamo l’olio d’oliva e così abbiamo italianizzato il piatto.

Si puo’ unire al posto del cumino un cucchiaino di curry, il tutto prenderà un sapore più speziato ma molto saporito.

E’ indicatissimo in questa preparazione l’olio ai pinoli del quale vi ho più volte parlato, io lo tengo sempre pronto sia per condire una semplice insalata di pomodori che per un sugo veloce per la pasta , in questo caso darà un aroma speciale.

Buon appetito

 

Annunci

16 pensieri su “Humus di ceci

  1. adoro l’humus di ceci ed anche io preparo la tahina. Quando ho amici a cena mi sbizzarrisco con gli antipasti e questa è una delle salse preferite.
    E allora…..il babaganush? Nome meraviglioso per la crema di melanzane?
    E, in estate, quando fa proprio caldo….lo ztazichi? ( che magari l’ho pure scritto sbagliato, ma la ” sostanza” è unica!!)
    Ogni tua ricetta me ne ricorda e rinvia mille altre…..Che bello leggerti e trovarti! Emanuela

    Mi piace

    • Emanuela ,tesoro, come sei gentile,mi fa davvero tanto piacere che tu mi segua con così tanto affetto.
      Hai ragione, anche il paté di melanzane e peperoncino e’ favoloso…..io non so pronunciare bene questi nomi!!!…..
      Ma sai qual’e la verità???? Chi ama il cibo, lo ama tutto!!!!
      Ahahahahah,ciao Emanuela , un abbraccione a te ed alla mia Liguria!!!!!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...