Natale: iniziamo con il menù

imageFaccio sempre così, oltre alla lista dei regali con lauto anticipo, penso anche al menù per il giorno di Natale. Consulto la miriade di libri di cucina che posseggo, prendo spunto e poi, fo come mi pare! Come in tutto d’altronde.

Quest’ anno, come portata principale oltre al maialino al forno ho pensato ad un arrosto un po’ diverso dal solito roast beef, ma sicuramente molto in linea con la tradizione. Vorrei fare un arrosto di vitello alle nocciole, quindi, come faccio sempre quando invento o modifico un piatto, ho provato a farlo, in questo caso però ho utilizzato ciò che avevo in frigo, cioè un rollè di coniglio disossato.

VITELLO IN SALSA DI NOCCIOLE

  • Sotto filetto di vitello da circa 1 kg
  • 2 grandi cipolle
  • 1 mazzetto di salvia
  • 100 gr di nocciole tostate
  • 50 gr di burro ( se preferite olio evo)
  • olio evo
  • sale pepe

ESECUZIONE

Massaggiate la carne con una noce di burro, il sale ed il pepe, “incartatelo” con la pellicola e lasciatelo così per una notte in frigo. La mattina successiva mettete in una teglia la carne, dopo aver tolto la pellicola, e fatela ben rosolare  in ogni sua parte.

image

Con la mandolina, tagliate le cipolle e tritate finemente la salvia. Mettete cipolla e salvia nella teglia della carne e fate ben insaporire nell’ olio.

image

Aggiungete il vino bianco, fate sfumare l’ alcool sul fornello ed infornate a 200* per circa 40 minuti. Per i primi 20 minuti coprite con un foglio di carta forno inumidito, per gli ultimi 20 minuti, levate la carta e fate  colorire l’ arrosto.

image

Nel frattempo mettete le nocciole a tostare in forno. Trascorso il tempo di cottura, mettete nel mixer il sugo dell’ arrosto e le nocciole e tritate sino ad ottenete una crema.

image

Rimettete sul fuoco la salsa, aggiungete qualche cucchiaio di latte intero ed un pezzetto di burro per rendere la salsa più fluida. Tagliate la carne quando sarà raffreddata e scaldate la salsa prima di servire. Come ho detto prima, io ho fatto la prova con il rollè di coniglio: il risultato è stato ottimo!

image

Ho abbinato questa carne con un soffice purè, per Natale penso di preparare anche degli sformatini di verdure miste, magari cucinandoli in formine di soggetti natalizi, così, per far festa! Vi dico anche come preparerò il maialino in forno, cosa semplicissima che mi impegnerà poco in cucina.

Preparerò un sale aromatico con salvia, rosmarino, bacche di ginepro, timo, aglio, sale e abbondante pepe e massaggerò la carne di mezzo maialino abbondantemente. Lascerò  così riposare la carne in frigo per una notte. Il giorno dopo sulla leccarda del forno metterò un foglio di carta forno bagnato e farò uno strato con rami di mirto. Disporrò sul mirto il maialino mettendo a contatto con le foglie la carne. Infornerò a 200 * per 1 ora e 1/2 senza mai toccare, la cotenna dovrà risultare croccante e la carne non stoppacciosa!

Piatto garantito, ci scapperà l’ applauso. Buon Natale a tutti!!!!

P.S. Mi voglio scusare con tutti gli affezionati amici che mi seguono con affetto, ma, purtroppo, in questi giorni sia internet che il telefono, erano morti. Ecco il motivo per cui non ho provveduto al compito che mi gratifica tanto: stare con voi!

Buona serata a tutti carissimi amici!

Annunci

5 pensieri su “Natale: iniziamo con il menù

  1. Belle ricette che conservero’ perché come quasi ogni anno le feste le passo in Olanda da mio fratello. Anche in Olanda oramai si mangia molto bene. Non si festeggia la vigilia ma la cena importante si fa il giorno di Natale di sera. Ti saluto mia cara Tiz e ti abbraccio con l’affetto di sempre.

    Mi piace

  2. Posso dirti che in questi giorni mi sei mancata?
    Anche io, come , programmo e penso tutto con anticipo. Come ho detto a Pat…..credo che tutte le commesse genovesi mi adorino, perchè a comprare regali, visto che ho già tutto ben chiaro in mente, sono più veloce della luce e ……i pacchetti li fo’ da me a casa, personalizzati!
    Quest’anno pranzo di natale da mia sorella, che ha già….suddiviso i compiti tra tutti!….E mio nipote Giacomo, il mio meraviglioso nipote di 20 anni, mi ha mandato un sms per dirmi” Ti prego zia, non far fare il ragù alla mamma….anzi, falle preparare meno cose possibile”
    un abbraccio Emanuela
    ps mia sorella è quella bravissima nei lavori di casa…….io ho una casa un po’ più creativa!

    Mi piace

  3. Approvo incondizionatamente questo menù! Non così classico ma molto familiare: mi piace. Anch’io faccio un arrosto con le nocciole sai, ma non quest’anno.
    Farò l’immancabile arista farcita col cotechino e il petto di tacchino sostanzialmente ripieno di salsicce, castagne e frutta secca, molto Natalizio e profumato.
    Sono contenta che riesco a leggerti almeno sul tuo blog, perché è davvero un po’ che non ti fai sentire, ma pensavo fossero gli impegni di questo periodo a tenerti lontana. Anche casa nostra ormai, nonostante il mio stop dovuto a un malanno di stagione, ha assunto un’aria calda e colorata: i gatti mi hanno aiutato a decorare l’albero e a scegliere i nastri per i pacchetti… Sono anch’io a buon punto! Ti abbraccio Tiziana, a presto.

    Mi piace

    • Carissima Silva, scusa il mostruoso ritardo con il quale ti rispondo ma, avrai capito, sono state giornate incredibilmente piene, amici ,parenti, persone che non vedevamo da tempo sono venute a farci visita e, immancabilmente, si finiva sempre a tavola!!!!!!
      Ora però penso di rientrare alla quasi normalità sia per quanto riguarda il blog che per i piacevolissimi scambi che ho con voi!
      Ti auguro di tutto cuore ogni bene per questo nuovo anno e tanta….ma tanta davvero serenità e salute perché sono le uniche cose che contano davvero!
      Ciao cara, un forte abbraccio!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...