Tornano le trombette, ma in abito invernale

image

Vi ricordate le trombette? Si, proprio quel meraviglioso tipo di zucchina ligure, tipica della piana di Albenga, che con il suo inconfondibile gusto ci delizia nel periodo estivo. Ma secondo voi, noi liguri, potevamo limitare ad una brevissima stagione questo godimento? Neppure per sogno! Abbiamo scoperto che, lasciandole alla pianta sino al raggiungimento di misure abnormi, diventano come le zucche gialle, cambiano il loro colore e mantengono un gusto sempre molto buono.

Con le trombette “anziane”, si fanno delle meravigliose torte sia dolci che salate, risotti impareggiabili, mantecati con gorgonzola di capra tipico della zona ligure/alpina e delle vellutate delicatissime che, se servite in purezza, rimangono tali mentre se si abbinano a guanciale di maiale tostato, crostini al rosmarino e pecorino romano grattugiato, diventano un eccellente piatto unico.

Se poi avete il Bimby farete questa splendida vellutata in pochissimo  tempo, senza accorgervene neppure.

VELLUTATA DI ZUCCA TROMBETTA

  • 500 gr di zucca gialla pulita
  • 2 patate
  • 2 porri
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 L di brodo di pollo ( in mancanza del brodo, acqua salata)
  • sale, pepe q.b.
  • 50 gr di guanciale di maiale
  • 100 gr di pecorino romano grattugiato
  • crostini al rosmarino

ESECUZIONE

Pulite e sbucciate molto bene la zucca  e le patate riducendo tutto a tocchetti. Tritate i porri con il rosmarino e mettetelo a rosolare con un po’ d’olio

image

Appena il trito sarà appassito, unite i porri e le patate e fate ben insaporire tutto insieme.

image

Ricoprite bene le verdure con il brodo di pollo o acqua calda, aggiustate di sale, spolverate con un pizzico di pepe e fate cuocere per 30 minuti da quando inizia il bollore a fuoco basso.

image

A parte tagliate il guanciale a dadini e fatelo tostare senza aggiungere grassi. Tagliate a dadini del pane raffermo, conditelo con un filo d’olio, sale, pepe e aghi di rosmarino ben tritati. Infornate sotto il grill sino a quando diventeranno croccanti. Trascorso il tempo di cottura, passate con il mixer ad immersione o nel frullatore la minestra sino a quando avrete ottenuto una crema vellutata.

image

Servitela in cocottine individuali offrendo, a chi lo desidera, i crostini, il guanciale ed il pecorino.

image

Io aggiungo tutti e tre gli ingredienti, trovo che si fondano perfettamente, mio marito preferisce la sola aggiunta del formaggio. Peggio per lui!

Se possedete il Bimby, la vellutata raggiungerà la consistenza perfetta, comunque se prima passate con il passino quindi userete il mixer, il risultato sarà eccellente.

Per poter chiamare una crema di verdura o di carne bianca ” vellutata” bisognerebbe, per la parte liquida, utilizzare il latte e per la parte grassa il burro, nel caso del mio passato di zucca ho voluto chiamarlo vellutata perché guardandola aveva proprio l’aspetto del velluto.

Alcune scuole, è doveroso dire, accettano come parte liquida, il brodo di pollo per le vellutate.

image

Questa meravigliosa trombetta, diventata ormai trombone, è un graditissimo dono di Mirella, come sempre super apprezzato!

GRAZIE MIRE!

Buon Appetito a tutti

Annunci

10 pensieri su “Tornano le trombette, ma in abito invernale

    • Grazie mille del commento, la puoi provare con tutte le verdure o legumi, se usi le verdure aggiungi sempre la patata per ottenere la giusta consistenza…per il resto, goditela, sentirai che bontà !
      Ciao, graziedella visita!

      Mi piace

  1. Tiziana, questa è una ricetta che proverò senz’altro, ho già l’acquolina in bocca!!! Tra l’altro per il passato Natale mi sono regalata (finalmente….) il nuovo Bimby TM5 e visto che anche tu lo utilizzi cercherò di seguirti spesso….un abbraccio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...