Si fa presto a dire polenta!

image

Si fa presto a dire polenta e quasi mai si ricorda l’importanza che ha avuto nell’alimentazione dei nostri avi. Nei periodi del dopo guerra, quando il cibo che oggi noi intendiamo come scontato scarseggiava, generazioni di italiani si sono salvati la vita mangiando questo alimento, a volte per i più fortunati abbinato alla carne di maiale o ai formaggi. Tutte le regioni del nord pullulano di ricette a base di polenta, dall’antipasto al dolce è un tripudio di oro giallo ma se posso darvi un consiglio, provate la polenta avanzata tagliata a fette con il caffellatte per la colazione. Non la lascerete più.

La ricetta che vi darò oggi me l’ha passata un’amica. L’ho trovata deliziosa. Un piatto unico che sazia perfettamente (per 4 persone ho usato 250 gr di farina di polenta), di pochissimo costo e anche se usate la farina di mais tradizionale cioè con la lunga cottura, il tempo della preparazione non supera l’ora di impegno.

POLENTA CON PORRI E SPECK

  • 250 gr di farina di Marisa grana grossa macinata a pietra
  • 1  1/2 L di acqua salata ( o latte )
  • 5 porri
  • 70 gr di spek
  • 70 gr di taleggio
  • parmigiano q.b.
  • 50 gr di burro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale, pepe q.b.

ESECUZIONE

Mettete l’acqua nel paiolo (o nella pentola nella quale comunemente cuocete la polenta, sia la pentola a pressione che il Bimby vanno benissimo), salatela e portatela ad ebollizione.

image

Versate lentamente la polenta girando continuamente per evitare la formazione di grumi.

image

Pulite e mondate i porri, tagliateli a rondelle e fateli stufare con una noce di burro, il vino ed un mestolo di acqua calda. Salate e pepate, mettete il coperchio e cuocete per circa 15 minuti.

image

Tagliate a listarelle lo speck e fatelo tostare a parte.

image

Pulite il taleggio e riducetelo a tocchetti .

image

Quando la polenta sarà pronta, mettete nel paiolo i porri, lo speck ed il taleggio. Girate energicamente fuori dal fuoco sino a quando il formaggio sarà sciolto.

image

Servite accompagnato da parmigiano grattugiato. Ogni commensale se ne servirà se lo vorrà.

L’ho preparato con cotechino precotto per dare al piatto varie consistenze. Oltre ai porri un’altra verdura che sposa perfettamente con la polenta è la verza, che se abbinata a salsiccia tostata è un’ottima alternativa. Se avanza, sarà ottima al forno tagliata a fette e condita con besciamella e parmigiano.

Buon Appetito

 

Annunci

10 pensieri su “Si fa presto a dire polenta!

  1. Ottima la tua polenta Tiz la rifarò presto , come sempre abbiamo spesso le stesse idee io l’ho fatta ma in forno in 2 version se domani vieni sul mio blog, mi dici se ti piace!
    un bacioPat

    Mi piace

  2. che bello tornare qua, dopo due settimane in Romagna dalla mamma, che è stata parecchio male ( ora, per fortuna, va molto meglio). Ritorno, mi siedo qua, approfittando del fatto di essere sola in casa e mi leggo tutte le tue meravigliose ricette….Adoro la polenta ed adoro gli spatzel, che anche io ho conosciuto in Alto Adige, in un meraviglioso, minuscolo paesetto, in Alta badia, dove abbiamo trascorso un sacco di vacanze splendide, con i bambini ancora piccoli.
    Ricetta che mi…permetto di suggerire ad una cuoca grandiosa come sei tu. ma li conosci i passatelli romagnoli? Li ho preparati con mamma, la scorsa settimana e sono davvero….una delle sette meraviglie del creato!
    Un grande abbraccio Emanuela

    Liked by 1 persona

  3. Emanuela, che piacere ritrovarti!!!!!!
    Conosco i passatelli, li ho mangiati in Romagna e li ho trovati ottimi, però non li ho mai cucinati, se tu mi volessi dare la tua ricetta, mi faresti davvero un grandissimo regalo.
    Spero che la tua mamma stia bene ora, in questo periodo anch’io ho qui con me la mia e ,ti confesso che a vederla così anziana e fragile, penso a quando dovrò riportarla in Liguria e la cosa non mi fa stare affatto tranquilla però non c’è verso di convincerla a stare fissa da noi, sai com’è …..MA SE GHE PENSU…..
    AHAHAHAHAH bando alle malinconie, sono felicissima di averti ritrovata e grazie come sempre per la tua amicizia! Ciao ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...