Capodanno anni ’70

 

image

Non c’era capodanno negli anni ’70 dove nel cenone non fossero servite le pennette al  salmone. Come succedeva in quegli anni per molti piatti, anche le povere pennette navigavano in litri di panna per la gioia del colesterolo di tutti noi, non ancora così demonizzato come oggi. Però, colesterolo o no, queste pennette erano davvero buone!

Allora in ricordo dei mitici anni ’70, ho voluto provare la ricetta suggerita dalla dottoressa Flachi, fatta con prodotti salutari e biologici, dimezzando le calorie ed annullando i sensi di colpa.

PENNE AL SALMONE DEL NUOVO SECOLO

image

  • 300 gr di  penne integrali
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 150 gr di salmone affumicato ( o fresco a piacere)
  • 1 scalogno
  • 1/4 di bicchiere di vino bianco
  • 200 ml di panna di soia
  • rucola
  • noci
  • 10 gr di parmigiano ( facoltativo)

ESECUZIONE

Mettete a bollire l’acqua per la pasta nella quale avrete aggiunto 1 cucchiaino di curcuma ed appena avrà raggiunto il bollore gettare la pasta che impiegherà circa 15 minuti per cuocere. Tritate finemente lo scalogno e fatelo appassire con il vino bianco a fuoco moto basso, appena sarà trasparente, unite il salmone e frantumatelo con la forchetta.

image

Unite la panna di soia e fatela scaldare con il salmone.

image

Scolate la pasta nella padella del condimento,unite la rucola tagliata a filetti e le noci spezzettate e finite il piatto con il parmigiano.

Devo essere onesta, io che non credo molto a queste innovazioni light ho apprezzato questa ricetta è l’ho trovata molto simile all’originale. È stata una piacevole scoperta la panna di soia e l’ impiego del formaggio sulle penne al salmone, cosa che non avrei mai fatto negli anni ’70, ha reso il piatto più aggressivo e di personalità

Insomma non avrei speso una lira per queste penne, invece…COMPLIMENTI EVELINA!

Buon Appetito

Annunci

13 pensieri su “Capodanno anni ’70

    • Silva carissima, questa ricetta l’ho sentita alla Prova del cuoco, devo dire che dopo un’iniziale perplessità ( non mi convinceva la panna di soia) l’ ho provata…ho fatto proprio bene, è molto buona!
      Ciao cara, un abbraccione

      Mi piace

  1. ….proprio anni ’70!! ma devo dirti che ogni tanto le preparo, le pennette al salmone, perchè ai miei figli piacciono.
    un caro saluto Emanuela

    Mi piace

  2. Ciao! Io adoro questo piatto!!! Non lo cucino per ovvi motivi…ne parlavi anche tu (colesterolo, e comunque la pesantezza stessa del piatto).
    C’è da dire che ogni tanto, si potrebbe fare un’eccezione. Magari provando questa ricetta versione light…
    Un abbraccio!

    Mi piace

    • Barbara, non ci credevo neppure io: versione light calorie dimezzate e colesterolo assente!!!!! Un sogno, se pensi che il gusto non ne risente!
      Davvero buone, ottimo il consiglio della dottoressa Flachi!
      Un abbraccione cara Barbara, grazie della visita!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...