Cous-cous: il Magreb in tavola!

image

Il cous-cous è l’ alimento tradizionale di tutto il Nord Africa. Ho conosciuto questo piatto agli inizi degli anni ’80 quando abitavamo a S. Marinella e nella villetta bifamiliare che avevamo in affitto abitava anche una famiglia tunisina. Approfittando dell’amicizia della dolcissima Mouiba, mi sono fatta insegnare le ricette della sua meravigliosa terra. Ho trovato subito molto buono il cous-cous anche se molto laborioso nella sua preparazione. Con la scoperta della semola precotta, tutto si è semplificato e la versione solo di verdura é diventato uno dei nostri piatti preferiti in estate.

COUS-COUS DI VERDURE

  • 2 bicchieri di Cous-cous piccante
  • 2 bicchieri di brodo vegetale o acqua salata
  • 2 cucchiai di olio evo

Per le verdure

  • 1 cipolla grande
  • 6 peperoni verdi dolci tipo friarielli
  • 2 carote
  • 4 zucchine chiare
  • 4 pomodori maturi
  • 250 gr di ceci lessati
  • 1 cipollotto di Tropea
  • basilico abbondante
  • olio evo
  • sale pepe

ESECUZIONE

Preparate il  cous-cous come indica la confezione.

image

Quello che ho utilizzato in questa ricetta, si prepara così: portate ad ebollizione il brodo o l’ acqua salata con l’olio.image

A fuoco spento mettete la semola precotta ed eventualmente condita con gli aromi preferiti (peperoncino, curcuma ecc.) nella pentola e lasciate “gonfiare” a pentola coperta per circa 5 minuti.

image

Quindi sgranatelo bene con una forchetta e mettetelo in una terrina che potrà contenere anche le verdure. In una padella mettete, con 2 cucchiai di olio evo, a stufare la cipolla tritata; proseguite con i peperoni puliti e tagliati a tocchi, le carote tagliate a fettine con la mandolina, le zucchine a rondelle e 2 pomodori spellati e tritati.

image

Insaporite con sale e pepe (ho usato il dado liofilizzato che ho preparato quest’ inverno) e cuocete per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo unite i ceci e proseguite la cottura ancora per 5 minuti.

image

Condite con le verdure il cous-cous ed aggiungete i pomodori a rondelle, il cipollotto di Tropea ed il basilico spezzettato a mano.

image

Questo piatto penso sia un’ eccellente portata per una cena conviviale tra amici e la versione solo vegetale per la sua leggerezza, mette davvero tutti d’accordo.

image

Buon Appetito!!

 

 

Annunci

16 pensieri su “Cous-cous: il Magreb in tavola!

  1. Brava Tiziana!, sai da trapanese mi piace molto, quando lo preparo per due uso anch’io il precotto, ad esempio lo sto preparando adesso con la zuppa di pesce.
    Il mio pescivendolo mi ha portato un misto zuppa e ne ho approfittato subito.
    Buona giornata carissima!

    Liked by 1 persona

  2. mi piace moltissimo , soprattutto con il pesce. Anche io utilizzo la semola precotta , ma ricordo con infinito entusiasmo il piatto che, preparò anni fa, per una festa, un’amica marocchina! Una meraviglia.
    mi piace moltissimo anche il bulgur….mi piacciono tutti questi piatti……ed ora sono a dieta!
    un abbraccio
    Emanuela

    Mi piace

  3. Il cus cus è anche una ricetta della tradizione di Carloforte. Fanno anche una sagra annuale molto visistata per celebrarlo (sagra del Cuscus tabarchino). La nonna della mia ragazza fino a qualche anno fa lo faceva a casa.. un lavoraccio incredibile… 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...