La soluzione? La patata!

imageSi sì, è proprio così la versatilità della patata risolve sempre ogni circostanza.

Dall’antipasto al dolce il suo impiego è garanzia di successo, si può dire che piace a tutti, in più , se si controlla il condimento, non ha neppure troppe calorie.

Oggi però non voglio pensare alla dieta e la ricetta che vi propongo è un po’……..arricchita!!!

………ma talmente buona che può diventare la regina della cena se abbinata ad un cesto di verdure appena colte, in pinzimonio!

PATATE ARROSTO CON NOCI E GORGONZOLA

  • 4 patate di media grandezza e di ugual misura
  • 100 gr di gorgonzola
  • 8 noci
  • olio
  • qualche ago di rosmarino
  • sale pepe

Iniziate sbucciando le patate, tagliatele a rondelle spesse un dito  e date loro una bollitura di pochi minuti.image

Preparate la teglia dove metterete le patate spennellandola con un po’ di olio d’oliva, mettete le fette di patata facendo in modo di non sovrapporle, nella teglia imagee condite le con un filo d’olio, un pizzico di sale e gli aghi di rosmarino, quindi mettetele in forno per 20 minuti circa sino a quando saranno un po’ abbrustolite in superficie .image

Nel frattempo sbucciate le noci e rompete in modo grossolano i gherigli.

Mettete un po’ di queste noci sulla superficie delle patate e ricoprite tutto con abbondante gorgonzola,image mettete ancora in forno, sotto il grill, per pochi minuti sino a quando il formaggio si sarà fuso.image

Cucinate in questo modo sono un ottimo contorno per la carne grigliata , ma sono davvero ottime cotte con la buccia sotto la brace, quindi sbucciate e condite con cristalli di sale e gorgonzola fuso!

Buon Appetito

Annunci

11 pensieri su “La soluzione? La patata!

  1. ricetta amata dai miei figli, sia da piccoli che adesso, sono le barchette di patate al forno; le faccio lessare intere, più o meno tutte della stessa dimensione, le taglio a metà e le svuoto( ciò che resta servirà per farci una minestra); metto queste vaschette in una teglia imburrata, con un pizzico di sale, le riempio di pezzetti di formaggio (…di solito quei pezzetti che girano tristi tristi in frigo, se no stracchino) e le copro con della besciamella a cui aggiungo del prosciutto cotto tritato sottile oppure, nel caso in cui ci sia a casa Silvia, che è vegetariana, del gorgonzola.
    Una passata in forno per far dorare la superficie e si mangiano!
    ….soprattutto sono proprio dietetiche!
    un abbraccio
    Emanuela

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...