Il piatto della gioia

imageDopo i grigiori invernali, sentiamo proprio la necessità di colore ed allegria.

Vedere la Natura intorno a noi che esplode in un fermento  di vita,  ci dà forza ed allegria ed anche in cucina abbiamo voglia di provare le stesse sensazioni.

Ed allora, per essere sempre più allegri, che c’è di meglio di una succulenta ratatoille abbinata ad una frittura golosa?

image

PETTO DI POLLO IN IMPANATURA SPECIALE

  • 1 petto di pollo tagliato a filelli
  • 2 uova
  • 1/2 limone
  • 100 gr di pane grattugiato
  • 100 gr di formaggi grattugiati misti
  • Maggiorana abbondante
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio ( facoltativo )

ESECUZIONE

Battete le uova con il succo di 1/2 limone un po’ di sale ed un po’ di pepe;

image infarinate leggermente i petti di pollo e metteteli in fusione nell’uovo per almeno un’ora tenendoli in frigo.

Nel frattempo preparate l’impanatura: mischiate il pane grattugiato con i formaggi e aggiungete un trito di erbe aromatiche ( io ho indicato le mie preferite) e, se vi piace 1 spicchio d’aglio tagliato molto finemente.

image

Impanate con la panur i petti di pollo e friggeteli in abbondante olio di semi di arachidi

image

Finito di friggere la carne,

image mischiate la panatura con l’uovo e amalgamate bene sino ad ottenere un composto abbastanza sodo da poter fare delle polpettine image

Friggete anche le polpettine, che la mia nonna chiamava pallotte, e servite questo piatto ” della gioia” con una variopinta ratatoille o, se preferite, con un’ insalatina mista arricchita con i semi di girasole tostati leggermente

Buon Appetito

Annunci

3 pensieri su “Il piatto della gioia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...