Sapori del Chianti…….al Chianti

image

Abbiamo il privilegio di vivere in uno tra i tanti luoghi bellissimi d’Italia, o meglio, del mondo: il Chianti senese

image

Svegliarsi ogni mattina con i profumi ed i meravigliosi suoni della campagna è una ricchezza che non ha pari

image

In più il vantaggio di vivere in campagna ti dà anche la possibilità di poter contare su prodotti genuini che si possono trovare nelle tante case di contadini che si trovano nel vicinato

image

È così che le uova sono di Bruna, le verdure e l’olio di Francina , i formaggi della pastora ed il maiale ” libero e…..quasi…..felice” ( quasi per l’inevitabile fine che fa!!) ed il generoso vino del super Alfiero, allevatore di altri tempi!

Quando poi si uniscono tutti questi sapori che hanno cromosomi di vera bontà, si ottengono piatti semplicissimi e ricchi di gusto e sapori!

image

Per darvi un’idea di questo meraviglioso Chianti, vi propongo una ricetta di facilissima esecuzione ma di grande successo

BRACIOLE DI SCAMERITA AL CHIANTI

  • Braciole di scamerita ( o capocollo di maiale)
  • 3 spicchi d’aglio
  • rametti di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di Chianti
  • olio evo toscano
  • sale, pepe

ESECUZIONE

Battete leggermente le braciole con il batticarne, strofinate le con l’ aglio, conditele abbondantemente con sale e pepe ed un giro d’ olio e ricopritele con i rametti di rosmarino, lasciandole così in fusione per circa 1/2 ora.

image

Nel frattempo preparate una teglia di patate che taglierete a rondelle , condirete come le braciole e cuocerete sul fornello

image

Trascorso il tempo di fusione, mettete la carne in una padella con olio, aglio e rosmarino e fate ben dorare a fiamma vivace da ambo i lati

image

Quando sarà  ben rosolata, bagnate con il Chianti, abbassate il fuoco e fate sfumare per qualche minuto senza cuocere troppo per non far indurire la carne.

image

A questo punto, mettere la carne ed il suo sughetto ad insaporire con le patate e lasciate sul fuoco per qualche minuto

image

Se poi vi va di concludere il piatto con autentico spirito chiantigiano, aggiungete i fagioli cannellini, naturalmente di Enzina, cotti nel fiasco così sarete qui, con me tra filari di viti a godere di questo angolo di paradiso!

image

Ho scelto la scamerita o capocollo anziché le classiche bistecchine di maiale perché in cottura risulta molto più morbida; non fatevi impressionare dal grasso di questo taglio di carne, in cottura si scioglierà e renderà la carne morbidissima, succosa e saporita!

Buon Appetito

image

Annunci

16 pensieri su “Sapori del Chianti…….al Chianti

  1. Sono posti meravigliosi, sembrano un po’ quelli dove vivo io, nel monferrato, l’ultima foto del paesaggio prima del bel papavero e’ simile alle mie colline, siamo troppo fortunate Tiziana, le braciole sono una meraviglia cosi’ preparate, ti abbraccio tanto cara, passa questo lungo weekend serenamente con la tua bellissima famiglia, ❤

    Mi piace

    • Innanzitutto mi scuso per il ritardo con il quale rispondo, ma sono sempre in movimento, ne voglio fare troppe e spesso non mi riescono bene!
      Abitare in campagna oggi, penso che sia un vero privilegio,con il caos che c’è nelle nostre città, è l’unico modo che abbiamo per poter ritrovare un po’ di pace interiore!!
      Conosco molto bene il Monferrato e ne apprezzo molto la cucina che credo sia una delle migliori d’Italia…forse semplicemente perché me la preparava mia nonna che era cuneese di nascita
      Ti abbraccio anch’io Cara Laura ed anch’io ti auguro di trascorrere un sereno weekend in famiglia!
      Grazie di cuore per i tuoi costanti ed apprezzatissimo passaggi nel mio blog!!!❤️❤️❤️

      Mi piace

  2. La nostra Toscana e’ una terra generosa, ci offre tante bellezze e tanta buona cucina. Onestamente la scamerita io la cucino solo per mio marito e di solito con i fagioli al pomodoro. A me non piace perché c’è troppo grasso ( a me non si scioglie, perché? ) . Grazie Tiziana per le meravigliose ricette che ci regali, un bacio ed un abbraccio😍

    Mi piace

    • Silvia carissima, scusa il ritardo nella risposta,ma ormai mi conosci e sai che troppo spesso corro troppo veloce senza arrivare da nessuna parte!!!!
      Hai ragione ,la cucina Toscana è ottima, ma d’altronde,quale cucina regionale italiana non è buona????
      Prova questa scamerita Silvia, vedrai, il grasso non ti darà noia!!!
      Ciao cara, buona notte!💗💗

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...