Gli umidi, generalmante,sono i piatti che più appetiscono;

quindi è bene darsi per essi una cura speciale; onde riescano delicati, di buon gusto e di facile digestione .Sono in mala voce di esser nocivi alla salute ma io non ci credo.

IMG_2611

Così si esprimeva Pellegrino Artusi nel “la Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” nella quattordicesima edizione datata 1910 a proposito del piatto invernale per eccellenza, lo stracotto-

IMG_2610

In queste ultime (speriamo!)giornate di freddo e pioggia un confortevole piatto come lo stracotto, è ciò che ci vuole.

IMG_2609

Oltretutto, contrariamente a ciò che si pensa, non impegna tanto nella preparazione poichè soltanto la cottura è davvero lunga, ma quella, si sa, la fa in solitaria!

IMG_3172

STRACOTTO ALLA FIORENTINA

  • 1 kg di polpa di manzo adatta alle lunghe cotture
  • 4 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 1 cipolla
  • 50 gr di rigatino teso
  • olio evo
  • 1 bicchiere di vino rosso corposo
  • 500 gr di pomodoro pelati
  • sale, pepe-

ESECUZIONE

Aprite a libro la carne , salate e pepate e mettete 2 carote lavate e ben pulite

IMG_3127

Avvolgete il pezzo di carne con il rigatino a fette e legate bene con il refe da cucina

IMG_3129

In una cassaruola adatta alle lunghe cotture, mettetev l’olio evo il pezzo di carne e le rimanenti verdure tagliate a tocchi

IMG_3130

Iniziate la cottura a fuoco vivo e fate ben colorire

IMG_3131

Quindi bagnate con il vino e fatelo evaporare completamente

IMG_3132

Appena non ci sarà più parte liquida ma solo grassa

IMG_3133

aggiungete i pomodori pelati,

IMG_3134

Fate cuocere piano piano,per tre ore ed anche più se vi sarà possibile, aggiungendo, se occorre un po’ d’acqua calda;

IMG_3136

A cottura ultimata, passate il sugo con il passaverdura

img_3168

levate la carne dalla pentola

img_3167

e tagliatela appena si sarà raffreddata per evitare che si sfaldi

img_3169

Prima di servirla fate scaldare solo il sugo

img_3170Aggiustate di sale e pepe

img_3166

e servite con polenta o purè.

IMG_3173

Lo stracotto con la polenta  abbinato ad un’insalata di cavolo rosso crudo è un piatto più che unico e di grande allegria!

Buon Appetito

Annunci

Un pensiero su “Gli umidi, generalmante,sono i piatti che più appetiscono;

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...