La pasta di primavera

IMG_4402

Anche se a dar retta alle temperature di questi giorni parrebbe più estate che primavera, il mese di maggio è proprio il periodo in cui la primavera ci dona i suoi frutti migliori

IMG_3074

I giardini sono splendidamente variopinti da un tripudio di fiori

IMG_4325

e gli orti sono ricchi di prodotti prelibati; tra questi una verdura che si trova davvero per poco tempo sulle nostre tavole, sono le fave, ottime se mangiate crude, quando sono giovani e fresche, insieme a formaggio pecorino o salame, oppure cotte ed utilizzate per preparare gustosi intingoli con pasta di ogni tipo

IMG_4403

Oggi vi voglio suggerire un modo per preparare un condimento veloce e gustosissimo a base proprio di fave

PICI CON FAVE E CIPOLLOTTI FRESCHI

  • 400 gr di pici freschi
  • 200 gr di fave sbucciate
  • 3 cipollotti freschi
  • 2 salsicce toscane
  • maggiorana fresca
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 250 gr di panna da cucina
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale pepe

ESECUZIONE

Mettete sul fuoco una casseruola con l’acqua e non appena si formeranno le bollicine in superficie versatevi le fave sgranate e sbollentatele per 3 o 4 minuti

IMG_4380

quindi scolatele e tenetele da parte

IMG_4384

Private della pelle la salsiccia e mettetela in una padella dove potrete saltare i pici

IMG_4382

sgranatela con la forchetta e senza aggiungere condimento, fatela leggermente tostare

IMG_4383

Mondate e tritate finemente i cipollotti ed uniteli alla salsiccia facendo ben rosolare aiutandovi con un po’ d’olio evo

IMG_4385

sfumate con il vino bianco e cuocete sino a completo assorbimento

IMG_4386

A questo punto unite le fave ( se lo ritenete opportuno, dopo averle sbucciate)

IMG_4393

fate insaporire ed aggiungete la panna, salate e pepate

IMG_4394

Fate prendere il bollore e spegnete il fuoco

IMG_4395

Avrete nel frattempo messo l’acqua a scaldare e, raggiunto il bollore, salatela e versatevi i pici freschi

IMG_4396

Controllate la cottura , solitamente quelli freschi fatti in casa, sono pronti dopo pochi minuti da quando salgono in superficie

IMG_4397

A questo punto scolateli e metteteli nella padella

IMG_4398

Condite molto bene e se vedete che la pasta asciuga troppo, aggiungete un po’ di acqua di cottura

IMG_4399

Cospargete di pecorino

IMG_4400

aggiungete delle foglioline di maggiorana fresca , mescolate bene ed impiattate rifinendo con altro formaggio

IMG_4403

servite ben caldo e…

Buon Appetito

Annunci

4 pensieri su “La pasta di primavera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...