Giornata nazionale della pasta: PASTA E PATATE

Cosa c’è di meglio per festeggiare la giornata nazionale della pasta che scegliere un piatto della tradizione ?

Vi ho parlato molte volte della Pina la cuoca napoletana che era a casa nostra nel periodo della mia infanzia

Ebbene, proprio in omaggio a lei che mi ha insegnato tantissime cose e principalmente l’amore per la cucina e la buona tavola che oggi ” festeggerò ” con uno tra i suoi piatti che più mi ricorda la tradizione : pasta e patate alla napoletana

Come succede per tutti i piatti della tradizione casalinga, ognuno ha la sua versione.Io ho la ricetta della Pina e, non l’ho solo nel mio vecchio quadernino, ma soprattutto l’ho nel cuore!

PASTA E PATATE

  • 150 gr di pasta mista
  • 4 patate medie
  • 1 scalogno
  • 50 gr di pancetta tesa( rigatino)
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • Olio evo
  • Crosta di parmigiano
  • 1L brodo vegetale ( o semplice acqua calda)
  • Sale pepe
  • Caciocavallo del Monaco ( se non lo avete parmigiano reggiano stagionato almeno 40 mesi)
  • ESECUZIONE
  • Preparate un battuto con la pancetta, lo scalogno ed il peperoncino

    Mettetelo a rosolare con un filo d’olio

    appena il grasso della pancetta sarà sciolto, aggiungete le patate tagliate a piccoli cubetti

    Appena le patate saranno rosolate, unire il concentrato di pomodoro

    Insaporire bene ed aggiungete il brodo e la crosta di parmigiano ben pulita( se volete, tagliate la crosta a piccoli pezzetti così potrà toccare a più di un commensale: e’ ottima!)

    Preparate la pasta mista : Pina diceva che bisogna contare 2 manciatine di pasta a commensale più una per la pentola, circa 150 gr

    Mettete il coperchio alla pentola e cuocete per circa 20 minuti

    Trascorso questo tempo, gettate la pasta e cuocete per il tempo indicato sulla confezione; a cottura ultimata, aiutandovi con una forchetta, spappolate un po’ la patate e lasciate riposare qualche minuto in pentola!

    Servite finendo il piatto con un’abbondante grattugiata di caciocavallo , in mancanza del quale potrete sostituirlo con un ottimo parmigiano ben stagionato, il piatto risulterà più delicato

    Buon appetito 😋😋🥰😋😋

    Annunci

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...