Voglia di cucinar saltami addosso…cucina tu che io non posso

Immagine

Piove,si,piove ma il caldo non cessa,anzi,si potenzia.

La voglia di stare ai fornelli scappa….letteralmente fugge,allora,non avendo a disposizione una meravigliosa gastronomia come la mia amica Patrizia,che faccio?????

….attingo dal cilindro magico( leggi: congelatore )e cosa ” pesco”??

……una meravigliosa seppia gigantesca che preparerò semplicemente grigliata e la servirò con un’ insalata lattuga e melone…..tempo di preparazione e cottura circa 15 minuti,compresa la preparazione della tavola!!!

ahahahah….con questo caldo che voglio di più!

SEPPIE GRIGLIATE

  • 2 seppie grandi
  • citronette: olio evo,1limone,sale,pepe,erbe provenzali

ESECUZIONE 

Pulire le seppie ,lavandole sotto l’acqua corrente 

togliere le teste e tenerle da parte per un veloce sughetto

aprire le sacche a libro ed appiattitele

scaldare la bistecchiera di ghisa e,appena sarà rovente,mettetevi le seppie

Cuocere 2/3 minuti per parte appoggiandovi sopra un batticarne

così si cuoceranno in modo uniforme

Nel frattempo preparare un’ emulsione con tutti gli ingredienti della citronette e versarla sulle seppie grigliate quando saranno pronte

Per questo semplicissimo piatto,mi sono presa un bel 10 e lode……decidete voi se vale la pena di provare o no!

INSALATA ICEBERG e MELONE

  • 1/2 lattuga iceberg
  • 1/2 melone
  • 10 noci tritate grossolanamente 
  • olio evo ligure ( e’ più delicato di sapore)
  • aceto di mele
  • 1/2cucchiaino di miele millefiori
  • sale 
  • pepe
  • 1cucchiaino di erbe aromatiche fresche tritate ( erba cipollina,prezzemolo,menta,maggiorana,timo)

ESECUZIONE 

Lavare l’insalata e tagliarla a listarelle

unire il melone tagliato a dadolini

aggiungere le noci e condire con tutti gli ingredienti emulsionati bene fra loro

far riposare 10 minuti prima di servire.

Anche per questa sera vi ho mandato il mio menù ,ed,insieme ,vi mando tutto il mio affetto grazie tante della vostra attenzione!!!

 

Ma che afa fa!

Immagine

Lo so,non avrò molti seguaci in questo,ma io il caldo proprio non lo sopporto!

Mi svuota,mi leva l’energia,ho la pressione a 100 di massima,insomma ,sto proprio male.

Anche in cucina risento dell’effetto caldo ,contrariamente al solito,non ho voglia di fare ne’ di mangiare,per cui risolvo con cibi freschi e veloci ,che però devono apportare le energie perse .

ecco ,a questo proposito ,la mia proposta per una torrida giornata estiva.

CONDIU’N alla MIA MANIERA

  • 4pomodori cuore di bue
  • 2uova sode
  • 1cipolla dolce di Tropea
  • insalatina freschissima
  • 4filetti di acciuga di ottima qualita
  • 1filetto di tonno sott’olio
  • olive taggiasche denocciolate
  • 1baguette fragrante di forno ( meglio se fatta in casa)
  • formaggio caprino spalmabile
  • origano fresco,basilico fresco
  • olio evo,sale

ESECUZIONE

tagliare la baghette a rondella e spalmare le stesse con caprino.a parte condire i pomodori e l’insalata con olio e sale ( a chi piace,si può anche aggiungere un po’ di aceto balsamico)

disporre l’insalata così condita,sulle fette di pane quindi aggiungere tutti gli altri ingredienti in questa successione:

mettete il tonno dopo averlo leggermente schiacciato  con la forchetta

quindi le uova tagliate a rondelle

olive ed acciughe spezzettate

terminate con la cipolla di Tropea tagliata con la mandolina,l’origano ed il basilico.

un ultimo giro d’olio e……tutti a tavola a goderci il caldo!!!!

Un altro piatto veloce che trovo adatto per la calura,sono le uova ripiene ,magari ,servite con la solita insalatina alla quale si potrà aggiungere un pompelmo sbucciato al vivo  o un arancia oppure ,per i fortunati che li hanno,limoni dolci della costiera….sarà una gioia per il palato

UOVA RIPIENE al TONNO

  • 4 uova
  • 250 gr di tonno sott’olio sgocciolato
  • 50 gr di capperi dissalati
  • erba cipollina ( tagliata a mano ,altrimenti,se messa nel mixer diventa amara )
  •  prezzemolo
  • 1cucchiaio di maionese

ESECUZIONE

lessare le uova per circa 7 minuti sino a quando saranno sode

sgusciarle dopo che saranno raffreddate,tagliarle a metà,levare il tuorlo e metterlo nel mixer con tutti gli altri ingredienti.

quindi frullare : tuorlo,tonno,capperi,prezzemolo.

A questo composto,unire la maionese e l’erba cipollina tagliata a parte .

farcire gli albumi aiutandovi con la sac a poche

servire,come detto in precedenza,con insalata mista a piacere!!!!!!

………in attesa del fresco mare,buon appetito a tutti!!!!!!!Immagine

P.S. Per farlo ancora di più piatto unico ed energetico,provate ad aggiungere qualche pistacchio di Bronte al ripieno….sentirete che bontà !!!!!

 

 

Eccoci alla prima verifica

imageimage

Oggi  nessuna ricetta,ma solamente la verifica economica!

una volta sono andata a fare la spesa ed ho principalmente acquistato verdure.

ho usato moltissimo ciò che avevo in casa tra congelatore e dispensa

devo proprio dire che abbiamo sempre mangiato bene ,variato ed abbondante!!!!

sicuramente ho perso tempo in cucina,non ho buttato assolutamente nulla ,anzi,ho recuperato l’impossibile!!!

sino a mercoledì sono stata precisa e vi ho fatto partecipi del mio….libro mastro …e,con me avete verificato che sono rimasta abbondantemente nel budget previsto!!

Giovedì ho cucinato il famoso polpo….enorme!!

effettivamente se lo avessi acquistato,avrei speso una cifra assai diversa da quella che mi sono imposta,però ,

abbiamo mangiato con piatti diversi, sino ad oggi.

badate bene…..non ho ri aggiornato i piatti ma ho cambiato sempre ricetta.

sabato ho messo in attesa il polpo ed ho cucinato un piatto che piace sempre a tutti, le polpette alla crema con fagioli cannellini,la sera pizza….il tutto per 4 persone.: costo pranzo e cena 8 €

se non avessi avuto a disposizione il congelatore mi sarei adeguata,comunque ,sarei rimasta nei 40 € per una settimana…..se ricordate io ne ho spesi 20 !

Bene….smarchiamo la prima settimana come un successo……vedremo la prossima!!!!

Menu’ di oggi:

polpo e ananas in citronette

gnocchi al sugo di polpo…….( e’ finito altrimenti ci sarebbero spuntati i tentacoli!!!)

 

fragole con gelato…. ( gelato casalingo!!)

ciao,buona domenica a tutti!

image

 

 

La piovra 3

image

Eccolo,in tutto il suo splendore!

per riuscire a cucinarlo, ho dovuto metterlo in 2 diverse pentole a pressione,perché ,come ben sapete,il polpo,va lasciato freddare nell’acqua di cottura per avere la certezza che resti morbido

l’ho lessato così :

 

a freddo ho messo nella pentola acqua,1bicchiere di vino bianco ,1 bicchiere di aceto bianco .

ho aggiunto 1 carota, 1costa di sedano,1 cipolla, 1 spicchio d’aglio 1/2 limone ed un ciuffo di prezzemolo

ho chiuso la pentola a pressione e ho fatto cuocere,dal sibilo,30 minuti.

importantissimo: ho lasciato freddare nella pentola.

Il giorno dopo ho fatto queste 3 ricette:

POLPO con le PATATE alla LIGURE

image

  • Circa 1/2 kg  di polpo lessato
  • 3 patate
  • un mazzetto di prezzemolo olio evo possibilmente ligure,e’ più delicato
  • sale qb
  • pepe qb
  • 1/2 limone
  • olive taggiasche

 

ESECUZIONE

cuocere con la buccia le patate per evitare che si impregnino troppo d’acqua,quando saranno tiepide,sbucciarle e tagliarle a tocchetti piccoli quando saranno completamente raffreddate.

Tagliare il polpo ben scolato dall’ acqua,anch’esso a tocchetti  lunghi circa 4 cm.

condite il tutto con olio,sale,limone e pepe.

spolverizzare con prezzemolo tritato ( volendo si può aggiungere uno spicchio d’aglio)

aggiungere le olive taggiasche.

condire bene.

 

far riposare una 1/2ora prima di servire

p.s.questa volta al polpo ho aggiunto delle zucchine trombette sott’olio che avevo fatto quest’ estate….mossa davvero vincente,i sott’olio ci stanno davvero bene,la prossima volta provo con i carciofini!!!

 

ZUPPETTA di POLPO

image

  • Polpo lessato circa 1/2 kg
  • 250 gr di pomodori pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • peperoncino,sale pepe
  • 1/2bicchiere di  vino bianco
  • Pane toscano bruschettato e tostato

ESECUZIONE

tagliare il polpo già lessato a tocchetti da circa 3cm.

soffrigere molto leggermente il prezzemolo,l’aglio ed il peperoncino tritati.

fare insaporire anche il polpo e sfumare con il vino bianco

schiacciare in modo rustico i pomodori ed aggiungerli al polpo.

unire anche un po’ di brodo di cottura del polpo filtrato,sistemare di sale e cuocere in pentola a pressione per

circa 15 minuti dal sibilo

sistemare la zuppetta in ciotole di terracotta accompagnate dal pane tostato !!!

p s questa ricetta l’ho avuta da Maurino Improta quando ho partecipato alla Prova del Cuoco,e’ semplicissima e velocissima e sempre molto apprezzata.

se preferite,potete far restringere un po’ il sughetto prima di aggiungere il brodo

ricordate di spolverare con prezzemolo fresco appena tritato prima di servire.

 

vi dico ancora questo: con questa dose abbiamo mangiato in 2 la zuppa e ne è avanzata ancora 1 porzione,domani farò ben restringere ,triterò grossolanamente  il polpo e ci condirò degli gnocchetti di patate!!!!! Poi vi dirò ……

image

CARPACCIO DI POLPO

  • 1/2 kg di polpo
  • citronette
  • aglio e prezzemolo tritati
  • buccia di limone grattugiate
  • poco peperoncino fresco

ESECUZIONE

dopo aver lessato il polpo ed averlo fatto raffreddare ,scolarlo molto bene e schiacciarlo con forza dentro ad una bottiglia d’acqua vuota e tagliata a metà

far uscire più acqua che si riesce e coprire con la pellicola

mettere sopra un peso perché riesca a compattarsi meglio e lasciare per un giorno in frigo.

il giorno dopo tagliare con l’affettatrice a carpaccio e condire con la citronette il prezzemolo,il peperoncino e la buccia di limone.

Lasciare insaporire e servire dopo un ora!!!!

p.s.per togliere il polpo dalla bottiglia e’ necessario tagliarla.

questa volta metterò sopra al carpaccio di polpo,una dadolata di ananas fresco…..penso che ci stia molto bene!!!!

ora vado a preparare la pizza,ma dopo,si riprenderanno i conti!!!!!

ciaooooooooooo!!!!

Mezzogiorno di cuoco……ma la cena???

image image image

Oggi vi porto in cucina con me,nella Sout kitchen come la chiamano le mie figlie con palese sfottò !!

……ma,bando alle ciancie,continuiamo il nostro menù quotidiano.

ieri,dopo le orecchiette,ottime ma assolutamente un piatto unico,la parmigiana e’ rimasta in attesa,quindi oggi le …riaggiorno.

sicuramente avranno intensificato il gusto e,come tutti i piatti ripassati al forno,oggi saranno migliori e con un’ insalata un po’ bizzarra il pranzo sarà fatto.

Per la cena avrei pensato ad una leggera stracciatella alla quale abbinerò delle cime di rapa lessata e condite con olio e limone.

…d’altronde siamo anziani,ogni tanto bisogna frenare gli ardori!

il brodo lo faccio con il dado fatto da me con il bimby ,in questo modo risulta più digeribile e più adatto alla cena!!!

…Villa Arzilla e’ servita!!

iniziamo con le orecchiette di ieri:

  • ORECCHIETTE a MODO  MIO
  • 500 gr orecchiette
  • 250 gr ricotta
  • 50 gr pomodori secchi
  • 50 gr mandorle
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 70 gr olive taggiasche denocciolate
  • 1spicchio d’aglio ( facoltativo)
  • Olio qb

Ammollare in acqua tiepida i pomodori secchi per circa 15 minuti

nel frattempo mettere al fuoco l’ acqua per la pasta

nel bicchiere del frullatore unire insieme:  ricotta,prezzemolo,mandorle,metà’ dei pomodori e metà delle olive snocciolate,un giro d’olio e frullare

per rendere tutto più fluido aggiungete un mestolo di acqua della pasta

in una padella fate leggermente colorire uno spicchio d’aglio ,toglietelo e mettete in padella i restanti pomodori tagliati a filetti e le restanti olive.

fate appena scaldare il tutto e togliete dal fuoco

lessate la pasta ,passatela in padella e conditela con il pesto!!!!!

….con un primo che vi avrà impegnato per la preparazione il tempo di cottura della pasta,sarete sazi e vi basterà aggiungere un’ insalatina mista ed un frutto ed il pasto sarà completo!!!

Giovedi

Pranzo

parmigiana di melanzane.     4 € ( già conteggiati ieri)

insalata al miele.                      1 €

Cena

stracciatella.                           0,80

cime di rapa.                          O,70

….bene,oggi pranzo e cena,mi sono costati solo 2,50 € , considerando che i 4 € della parmigiana li ho già conteggiati ieri.

INSALATA al MIELE

1cespo di insalata

1 cetriolo

1 cipollina fresca di tropea

3coste di sedano

2 carote

4 cucchiai di aceto

3 cucchiaini di miele

1pizzico di origano

sale pepe

Ridurre,dopo averli ben lavati,tutti gli ortaggi a listarelle e condire con un’emulsione composta da: olio miele aceto origano pepe e sale

se  lo gradite ,non ci sta affatto male,un spicchio d’aglio fresco tritato finemente!!!!

……però,onestamente,aglio e cipolla mi pare troppo!!!!

Ciaoooo,buon appetito!!!!!

image