Involtini, piatto famiglia

imageQual è per voi il “piatto famiglia”? Per me i confortanti involtini sono sicuramente uno di quei piatti che mi mettono allegria e mi riportano all’infanzia. La mia mamma li preparava in umido con i piselli e li farciva con una salsina a base di uovo e formaggio che ha per me il gusto rassicurante della famiglia. Oggi ve ne propongo una versione in bianco che abbinata ad un soffice purè è adattissima alla giornata grigia e fredda di oggi.

INVOLTINI AL PARMIGIANO

  • 1/2 kg di magatello di vitello tagliato fine a macchina
  • 100 gr di parmigiano
  • 50 gr di capocollo in una sola fetta
  • 100 gr di mortadella
  • formaggini al parmigiano
  • Salvia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 30  gr di  burro
  • olio evo
  • sale aromatizzato alla salvia
  • 1/2 bicchiere di marsala
  • 1/2 bicchiere di latte

ESECUZIONE

image

Tritate con il mixer il capocollo con il parmigiano (lasciatene solo qualche cucchiaio grattugiato che vi servirà per finire il piatto).

image

Aprite bene le fettine di carne, spalmatele con il composto ottenuto e mettete la mortadella ed un po’ di formaggino.

image

Richiudete bene facendo in modo che non esca la farcia in cottura,

image

Chiudete con uno stuzzicadenti e procedete così con tutte le fettine.

image

Mettete in padella il burro, l’olio, la salvia sminuzzata grossolanamente e l’aglio tagliato a lamelle, infarinate gli involtini e metteteli in rosolare.

image

Appena saranno ben rosolati, bagnate con il Marsala e fate evaporare l’alcool.

image

Quindi unite il latte ed un po’ di sale aromatico a fate restringere il sughetto girando spesso gli involtini, saranno pronti in 10 minuti.

image

Trascorso questo tempo, cospargete di parmigiano grattugiato mettete il coperchio e lasciate che sciolga con il vapore per qualche minuto.

image

Servite con purè di patate e piselli al burro.

Buon Appetito