E la febbre sale

image

Siamo alle porte del 2 luglio, giorno del Palio di luglio.

L’atmosfera che si vive in questi giorni non è narrabile, bisogna viverla, vivere Siena per comprendere l’intensità ed il pathos della Festa!

image

Io, da non senese di nascita, mi metto in un angolino e con animo ed occhi sempre vogliosi di comprendere qualcosa in più mi lascio abbracciare da questa atmosfera che fa diventare i senesi un popolo che racchiude in se  le mille sfaccettature della loro città.

image

Si potrebbe dire che nei giorni del Palio (il palio a dirla giusta é tutto l’anno per un senese) Siena diventa i suoi figli  in una magnifica e magica trasfigurazione che solo qui può esistere.

image

Non smetterei mai di parlare di questo evento stupefacente che non ha assolutamente nulla a che fare con rievocazioni o folklore, ma é un sentimento che si concretizza e si eleva ad altezze davvero superiori.

Ho imparato con gli anni a non fare mai considerazioni personali sul palio, so che sarebbero sbagliate, ma a viverlo da incantata spettatrice e ad amarlo per la sua vera essenza, la festa di tutta la città e dei senesi.

…Aiaiaiai, mi sto perdendo e per tornare alla realtà posterò un dolcetto semplice e veloce che, per tradizione scaramantica come fossi una vera senese, preparo per la colazione dei giorni del Palio.

CLAUFOUTIS ALLA FRUTTA ESTIVA

  • 500 gr di frutta estiva: pesche bianche, ciliegie, albicocche
  • 30 gr di burro
  • 25 gr di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 100 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • Essenza di vaniglia
  • 200 ml di panna ( o latte intero )
  • 1 bicchierino di rum ambrato
  • Un pizzico di sale

ESECUZIONE

Per prima cosa, imburrate una pirofila tonda.

image

E disponetevi la frutta tagliata, pulita e sbucciata e le ciliegie denocciolate.

image

Quindi cospargete con un cucchiaio di zucchero di canna.

image

Montate le uova intere con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

image

Aggiungete l’essenza di vaniglia un pizzico di sale e la farina setacciata.

image

Incorporate bene ed aggiungete il latte ed il rum. Preriscaldate il forno a 180*. Mettete il composto di uova sulla frutta.image

E cuocete per circa 45 minuti sino a quando la superficie sarà dorata.

image

Servite tiepida dopo aver spolverizzato con zucchero a velo; È ottimo servito con una pallina di gelato alla vaniglia.image

Questo è un delizioso dolce francese che solitamente si prepara con le prugne ma anche questa versione riveduta e corretta  è davvero squisita!

Buon Appetito

Oh…sweet, sweet cherries!

O dolci,dolci ciliegie!!!

Crumble di mandorle e ciliegie

Crumble di mandorle e ciliegie

Sembra un’ ode neo romantica,invece è’ semplicemente il mio…..canto libero alle ciliegie.

Le adoro,sono un frutto che mangerei tutto l’anno.

Purtroppo ora hanno perso un po’ in qualità ,ma,certe specie autoctone,come i duroni di Vignola o le ferrovia  pugliesi sono ancora ottimi prodotti.

Ad inizio estate ,ma anche ora con i frutti tardivi ,preparo una torta che ho soprannominato : la calda!!!!!

no,non e’ un’ uscita hard ,e’ semplicemente legata al fatto che tale e’ la sua bontà che al massimo e’ arrivata ad intiepidirsi…….prima di sparire!!!

Torta prima della cottura

Torta prima della cottura

CRUMBLE di MANDORLE  e CILIEGIE

  • 110 gr farina 00
  • 30 gr semolino
  • 30 gr farina di mandorle
  • 80 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 1 albume
  • 200 gr di ciliegie denocciolate
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 cucchiaio di cherry
  • 30 gr di filetti di mandorle
  • zucchero a velo q b

ESECUZIONE

Saltare in padella le ciliegie con 2 cucchiaini di zucchero e lo cherry

Nel frattempo in una ciotola unire le farine con lo zucchero

Lavorare con il burro sino ad ottenere briciole ( crumbles)

Unire poco alla volta l’albume lasciando l’impasto granuloso

Rivestite una teglia da crostata da 24 cm con la carta forno ed imburratela bene.

Mettete metà composto ,non importa la compattezza,si farà in cottura

Versate sopra le ciliegie cotte e nuovamente composto di briciole.

Tagliate a filetti le mandorle e mettetele sulla torta

infornare  a 180* per 30 minuti

cospargere di zucchero a velo e servire dopo qualche minuto……..se ci riuscite!!!!!!

 

Potete fare questa torta con qualsiasi frutta sia di vostro gradimento: more,frutti di bosco,pesche,albicocche etc…..

suggerimento del’ ultima ora: provate a servirla con una pallina di gelato alla vaniglia……che dire,forse supererete il mio record!!!!!!

buona serata e buon appetito a tutti!

Primo tentativo torta crumbles....terminata in 10 minuti!!!!!!

Primo tentativo torta crumbles….terminata in 10 minuti!!!!!!