Dove eravamo rimasti?

Prendo in prestito le parole che il   grande Enzo  Tortora pronunciò alla ripresa del suo programma “Portobello ” per introdurre la salsa della quale vi avevo parlato ieri

IMG_4278

Si, forse ho esagerato con il titolo, ma, è una salsa talmente buona e gustosa che merita un po’ di pompa magna

IMG_4279

E’ anche molto versatile ed è adatta sia alla carne che al pesce e non la disdegnerei neppure su crostoni di pane per una cena in terrazza… tempo permettendo!

SALSA PROVENZALE

  • 1 cipolla fresca di Tropea
  • 5 pomodori maturi
  • 1 spicchio d’aglio
  • erbe aromatiche provenzali
  • prezzemolo e basilico
  • peperoncino ( facoltativo)
  • olio d’oliva
  • 1\2 cucchiaio di farina
  • 1\2 bicchiere di vino rosso
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche denocciolate
  • sale pepe
  • 1 mestolino di brodo bollente

ESECUZIONE

Fate appassire in 30 gr di olio evo una cipolla tritata

IMG_4267

spolverate con la farina e mescolate

IMG_4268

bagnate quindi con il vino rosso

IMG_4269

e fate ben evaporare; tritate i pomodori dopo averli lavati accuratamente

IMG_4270

ed uniteli al soffritto con il brodo bollente

IMG_4271

aggiungete anche le erbe provenzali, prezzemolo e basilico e, se vi piace, un po’ di peperoncino piccante

IMG_4272

regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per circa 20 minuti

IMG_4273

 

Alla fine unite i capperi dissalati e le olive

IMG_4274

e servite la salsa quando è ancora tiepida

IMG_4275

Buon Appetito

 

Annunci