Dedicato a nonna Pat!

image

Chiamare Patrizia solo nonna, è davvero limitativo. Infatti stiamo parlando di una splendida amica, donna, moglie e mamma, imprenditrice di successo, nonna di 5 meravigliose nipoti tra grandi e piccine che l’adorano, nonché  Blogger seguitissima di NON SI SFUGGE ALLA PROPRIA NONNA dove non ci dà soltanto succulenti ricette ma ci racconta con sentimento e passione episodi importanti della sua vita. Insomma un’amica fantastica per tutti! Per il grande affetto che mi lega a lei, voglio dedicarle la ricetta di oggi, ricetta appunto della sua città: i sedani ripieni alla pratese.

È la prima volta che mi cimento in questa preparazione ma, in vista delle feste, mi piace sperimentare ricette nuove sino a raggiungere il menù perfetto per i miei commensali. Come capita sempre con i piatti tradizionali, ogni famiglia ne ha una propria versione, quella che è arrivata a me mi è stata data da un amico la cui nonna era pratese. Non so se si tratta dell’originale o di una versione riveduta e corretta, vi posso però garantire che è davvero squisita.

SEDANI ALLA PRATESE

  • 8 costole di sedano grandi
  • 100 gr di fegatini
  • 100 gr di prosciutto crudo in una sola fetta
  • 200 gr di carne macinata
  • 2 uova
  • maggiorana
  • 50 gr di funghi secchi
  • 50 gr di parmigiano
  • farina
  • 50 gr di burro
  • 1 scalogno
  • sugo di carne
  • olio evo
  • Sale pepe
  • noce moscata

ESECUZIONE

Pulite molto bene le costole di sedano dai filamenti. Lavatele e scolatele per qualche minuto in acqua bollente e salata. Lasciatele intiepidire su di un canovaccio, togliete le parti filose che eventualmente sono rimaste e tagliateli a pezzi lunghi circa 10 cm.

image

In una casseruola rosolate nel burro lo scalogno tritato, la carne macinata  ed i fegatini.

image

Quando saranno cotti, dopo pochi minuti, mettete nel mixer con il prosciutto, i funghi secchi prima ammollati nell’acqua, il parmigiano la maggiorana e l’uovo.

image

Aggiustate di sale e pepe ed un pizzico di noce moscata. Distribuite il ripieno sopra ogni metà di sedano e con l’altra metà copriteli. Premete leggermente per chiudere meglio che potete e legateli con refe da cucina senza nodi per non farli rompere. Infarinateli bene e passateli nell’ uovo leggermente battuto salato e pepato.

image

Quindi friggeteli in abbondante olio caldo,

image

In una teglia mettete abbondante sugo di carne con un mestolo di brodo ,aggiungete i sedani e fateli insaporire lentamente nel sugo finché non saranno ben ritirati e avranno preso un bel colore rosso vivo.

image

Mi scuso ancora con tutti gli amici pratesi, come ho già detto, non so se è la vera ricetta ma è sicuramente come la ricordava nel suo cuore il nostro amico Mario. E’ una ricetta che sa di famiglia.

Pat, la ricetta è per te. Una ricetta speciale per una donna speciale!

Buon appetito!

 

Annunci