Immagini da un viaggio

img_2011

Eccoci tornati da un appassionante viaggio in estremo oriente, mondo ricco di storia e cultura ma profondamente diverso dal nostro

img_1979

I colori prepotenti della natura da quelle parte, resta nel cuore ed affascina come un tatuaggio indelebile

img_1999La cucina però, quella no, mi perdonino i cultori dei vari sushi o involtini primavera, ma la nostra cara cucina regionale è, a mio avviso, un’altra cosa!

img_1975

Allora, proprio per rimarcare la tradizione propongo come prima ricetta dopo un lungo periodo di ” sospensione vacanziera” un filetto di maiale al Chianti che, sono certa, vi conquisterà

FILETTO DI MAIALE AL CHIANTI CON MELE CARAMELLATE

img_2073

per il filetto

  • 1 filetto di maiale intero
  • 50 gr di burro
  • olio evo
  • rosmarino e salvia
  • pepe nero in grani
  • sale
  • 1 cucchiaio di farina

Per la salsa al Chianti

  • 250 gr di vino Chianti ( o di un rosso corposo)
  • 1 scalogno
  • radice di zenzero
  • rosmarino
  • 1 buccia di limone grattugiata
  • 30 gr di burro
  • sale, pepe

Per le mele

  • 4 mele golden
  • 50 gr di vin santo
  • 25 gr di burro
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • radice di zenzero grattugiata
  • sale pepe

ESECUZIONE

Iniziamo preparando la salsa al Chianti: dopo averlo pulito, tritate molto bene lo scalogno; In un pentolino mettete il vino e lo scalogno, lo zenzero grattugiato, la buccia del limone anch’essa grattugiata, e le erbe aromatiche

img_2064

Portate ad ebollizione, fate cuocere per qualche minuto sino a che la salsa si sarà ben ridotta; aggiustate di sale e pepe e filtrate la salsa ottenuta,  aggiungete il burro emulsionando energicamente

img_2067

Tenetela da parte in attesa

img_2068

Preparate ora le mele: dopo averle ben sbucciate e private del torsolo, tagliate le mele a cubetti; scaldate il burro e fate rosolare le mele a fuoco vivace

img_2066

Unite lo zucchero, lo zenzero grattugiato e sfumate con poco vin santo facendo cuocere le mele sino a quando il liquido sarà assorbito.

Passiamo al filetto: tagliate il filetto intero a fette piuttosto alte ed infarinatele leggermente. In padella scaldate un filo d’olio evo ed il burro aromatizzando il fondo con il rosmarino e la salvia

img_2069

Unite i filetti

img_2070

Fateli ben rosolare, unite qualche grano di pepe nero e fate cuocere rigirando la carne da tutti i lati velocemente a fuoco vivo; mappate il filetto con la riduzione di vino

img_2071

Servite la carne accompagnandola con le mele

img_2074

Servite anche  a parte ancora salsa al vino e, se vi piace, anche con un soffice purè di patate

img_2072

Buon Appetito

 

 

 

 

 

 

Romantic Beat generation

imageIeri sono stata al Mandela forum di Firenze per assistere al concerto di Morandi e Baglioni ” Capitani coraggiosi”image

Un  sogno per me vedere gli idoli della mia giovinezza insieme sul palco, a cantare le canzoni che sono state la colonna sonora di tutta una vita.image

Ero in ottima compagnia perché la gran parte delle persone che erano al Mandela avevano la mia etàimage

Tutte noi, con occhi sognanti, cantavamo quelle melodie che ci riportavano indietro di anni, senza averne dimenticato neppure una parola.image

Il motivo è semplicissimo: in quella musica e in quelle parole c’erano le emozioni, i gesti, le lacrime e le risate che , anche se la vita ce le ha fatte riporre in un recondito cassettino del cuore, uscivano prepotentemente facendoci rivivere i sogni di un tempo.

Ma lasciamo i dolci ricordi da Romantic Beat generation “de noaltri”e passiamo in cucina, dove, sulle note di ” Chissà se mi pensi” ho preparato un gustosissimo filetto all’arancia: ehhh si, se lo spirito vola leggiadro, il corpo necessita di ……sostegno!

FILETTO DI MAIALE ALL’ ARANCIA

  • 1 filetto di maiale
  • 2 scalogni
  • 1 cipolla
  • 1 rametto di salvia
  • 1 bicchierino di Marsala
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • erbe provenzali
  • il succo di 1 arance, la buccia di 1 arancia
  • olio
  • burro
  • sale, pepe

ESECUZIONE

Tagliate il filetto a fette spesse e battetele leggermenteimage

Mettete in padella con olio ed una noce di burro dopo averle salate e pepate e cosparse con Ebe provenzali( o timo tritato se preferite) le fettine di maiale e, dopo averle fatte ben sigillare mettetele da parte.image

Tritate grossolanamente la cipolla, gli scalogni e la salvia e fateli insaporire nella padella della carne.image

Rimettete la carne in padella e fate insaporireimage

Bagnate con il Marsala , appena sarà evaporato unite il succo d’arancia , aggiustate di sale e pepe e portate a cottura.image

Dopo circa 10 minuti cospargete con il balsamico, fate sfumare ed unite una noce di burro e fate riposare per alcuni minuti a tegame coperto.

Levate le carne e frullate con il mixer in modo grossolano, cospargete con essa il filetto tenuto in caldo e servite dopo aver cosparso con la buccia dell’arancia a filettiniimage

Ottimo accompagnato ad un purè aromatizzato all’arancia, in questo caso però, l’ho servito con coste di bietola ripassate al limone, comunque buon abbinamento!image

Buon Appetito