Spaghetti alla Tiziana

image

Avevo solo 14 anni, frequentavo la quarta ginnasio e già avevo il sacro fuoco dell’arte culinaria. In un quadernino trascrivevo tutte le ricette che sentivo in casa mia o dalle mamme delle mie amiche, sino a che un giorno decisi che volevo inventare un piatto.

image

Nell’ albergo di mio padre organizzai un pranzo con tutti i compagni di classe e preparai un piatto perfettamente anni ’70: gli spaghetti alla Tiziana. A tutto il resto penso’  la mia adorata Pina , la cuoca che rimaneva sempre con me mentre i miei genitori erano in giro per l’Europa , che ci fece un pranzo degno delle migliori tradizioni noletane, anzi , se devo dirla tutta , mise anche mano alla mia creazione. Insomma io fui la mente e lei l’ottima mano!

SPAGHETTI ALLA TIZIANA

  • 250 gr di spaghetti
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 30 gr di burro
  • 300 gr di gamberi
  • 1/2 bicchierino di cognac
  • 1 scatolina di uova di lompo ( o, se siete fortunati, caviale vero)
  • 1 tuorlo
  • 200 gr di panna da cucina
  • prezzemolo tritato
  • sale pepe

ESECUZIONE

Mettere nell’ acqua della pasta la curcuma e portarla a bollitura, prima di buttare la pasta, salate normalmente.

image

Nel frattempo pulite i gamberi perfettamente e metteteli in padella con il burro.

image

Fate delicatamente abbrustolire e bagnate con il cognac, fate il flambè (se volete altrimenti aspettate che l’ alcool evapori).

image

Spento il fuoco del flambé ,continuate la cottura per 5 minuti il tempo che i gamberi siano perfetti.

image

A parte battete il tuorlo con la panna, un pizzico di sale ed un pizzico di pepe e le uova di lompo.

image

Scolate gli spaghetti nella padella dei gamberi, fate insaporire bene e cospargete con abbondante prezzemolo tritato.

image

Trasferite tutto nella zuppiera con la panna ,date una vigorosa girata e servite subito. È molto importante che la base resti fluida.

image

È un piatto semplicissimo, una specie di carbonara di mare, che, solitamente, trova riscontri positivi. Se vorrete provarla nei giorni di vigilia, pensate a me, sono i miei auguri per tutti voi!

AUGURI A TUTTI