Lo sapevate che…

Tiziana e Renatone alla Priva del cuoco

Tiziana e Renatone alla Prova del cuoco

Lo sapevate che sono stata alla Prova del cuoco?

E’ stata per me un’ esperienza assolutamente positiva che non dimenticherò mai .

Già dalle selezione fatte a Firenze , il mio desiderio era quello di andare in trasmissione per conoscere i vari cuochi , i personaggi che affollano la cucina ,la bravissima Antonella ed imparare da loro ” rubando ” anche con gli occhi i loro segreti.

Sono stata davvero appagata in questo senso , non ho vinto , ma come ho detto , sono stati 5 giorni indimenticabili !

Non ero mai entrata in uno studio televisivo , e  già questo mi ha procurato una grande emozione , in più vedere ciò che succede dietro le quinte , il lavoro frenetico e competente di tutta la redazione ,mi ha mandato davvero l’adrenalina a 1000 .

mi sono sentita subito a mio agio , non avevo alcun timore della telecamera anche perché mi rendevo conto che non avevo nulla da perdere ,l’avevo detto , ero li’ solo per imparare!

Quando Francesco , uno dei redattori e ” tutor ” dei concorrenti mi ha annunciato che avrei affiancato Renatone nella gara iniziale , davvero non stavo più nella pelle e avevo ragione , quella puntata fu davvero un gran successo…..anche di ascolti!!!!

ahahahahah , se ci ripenso rivivo ancora quei meravigliosi momenti e , per fare in modo che anche voi possiate ricordare con me , vi posterò la ricetta che mi porto’ alla vittoria per quel giorno: fettuccine alle 3 P.

Non solo grazie a questo primo piatto sono stata premiata ,ma anche per uno splendido secondo  : cosce di pollo con erbe provenzali ed aceto balsamico , meravigliosa ricetta della mia amica Patrizia Tangocci blogger del meraviglioso ” non si sfugge alla propria nonna ”

Sarà compito di Patrizia deliziarvi con la sua ricettina ,io vi darò quella delle Fettuccine .

E’ un piatto importante ,sicuramente un piatto unico adatto ad un buffet fra amici preceduto solamente da un semplice aperitivo!!!

FETTUCCINE alle 3 P

  • 350 di fettuccine
  • 250 gr di carne macinata
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • 1cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • sale pepe
  •  1 scalogno
  • 2 peperoni
  • 200 gr di pomodorini ciliegina
  • olio evo

ESECUZIONE

Con la carne macinata ,l’uovo , il prezzemolo tritato ( chi vuole può mettere anche uno spicchio d’aglio ) , il parmigiano , il sale ed il pepe ,preparare l’ impasto per le polpettine

Impasto per le polpettine

Impasto per le polpettine

Con questo impasto ,formare polpettine non più grandi di 1 nocciola.

Polpettine per il sugo

Polpettine per il sugo

farle saldare in una padella con un po’ di olio e tenerle al caldo.

In una padella dove sarà possibile saltare le fettuccine ,far stufare lo scalogno tritato ,aggiungere i peperoni lavati ,puliti dei semi e dei filamenti interni e tagliati a listarelle .

Peperoni saltati in padella

Peperoni saltati in padella

Unire anche i pomodorini tagliati a metà e far saltare velocemente in padella lasciando che le verdure restino croccanti.

unire le polpette alle verdure

Condimento per le fettuccine

Condimento per le fettuccine

Mettere le fettuccine appena scolate dall’acqua  di cottura nella padella con il condimento

Fettuccine alle 3 P

Fettuccine alle 3 P

Insaporire velocemente e servire spolverando la superficie con un po’ di prezzemolo tritato. Servite subito

Fettuccine alle 3 P

Fettuccine alle 3 P

Tiziana e Renatone a Macarrese

Tiziana e Renatone a Macarrese

Mi sono tolta la soddisfazione di andare a Maccarese a trovare Renatore ,mi sono presentata e abbiamo avuto modo di ricordare insieme la puntata dove abbiamo gareggiato insieme ….così ,parlando , parlando…….sua moglie Tiziana mi ha dato una ricetta per un dolce della memoria………ma questa sarà un’ altra puntata!!!!!!

Buon appetito a tutti!!

Le pillole di Titti

Brasiliani e tomini alla griglia con pomodori in insalata

Brasiliani e tomini alla griglia con pomodori in insalata

Oggi pillole .No,non sto parlando di una cura ma semplicemente della velocissima ricetta di oggi .

Il motivo l’ho già spiegato,qui sono sbarcati gli Unni,ed io non ho più un minutino libero.

Pero’ sapete che la passione per la cucina non mi lascia mai allora in tutta fretta ho preparato un piattino che,visto la voracità con la quale Agata lo ha divorato,ha avuto il suo successo.

BRASILIANI e TOMINI in GRATELLA

….ovvero polpettine di carne mista alla griglia.

  • 100 gr di carne macinata di manzo
  • 100 gr di carne di tacchino macinata
  • 100 gr di carne di pollo macinata
  • 100 gr di carne di maiale macinata
  • 1 uovo
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • sale,pepe
  • 50 gr di pancetta tesa a fettina sottili

ESECUZIONE

Amalgamare bene tutti i tipi di carne

mischiare con il parmigiano,l’uovo ,il sale ed il pepe

controllare che i sapori siano equilibrati,quindi formate delle polpette della dimensione di una noce.

avvolgete nella pancetta ed infilzate con gli spiedini lunghi .

fate cuocere in gratella per circa 6/7 minuti per parte.

Quando li mettete in gratella cercate di appiattirle un po’ con la mano,in questo caso riducete leggermente la cottura.

Questa ricetta l’ho copiata alla macelleria vicino casa,la signora che le prepara,mette solo 2tipi di carne e non mette l’uovo,in tutte e due i modi,vi garantisco la bontà

sono invitanti e davvero saporiti.Io li ho serviti alternando ogni polpettina con fette di tomino alla griglia ed un’ insalata di pomodori…….ma,sono certa ,la vostra fantasia vi suggerirà qualcosa di ancora più appetitoso!!

……..stavo pensando,volete provare a servirle anziché con i pomodori con fichi maturi?

Per una cena i vostri amici rimarranno sicuramente colpiti!

arrivederci a domani,spero di riuscire a postarvi il gazpacho!!!! Ciao a tutti!!

Oggi polpette

image Le polpette ,per me,sono sempre state il piatto della festa. Quelle fritte con insalatina e patatine, le ho sempre considerate più appetibili di un sontuoso pranzo di nozze. oggi vi presento quelle alla crema di formaggio non hanno frittura preliminare ,quindi possono andar bene in questo periodo dove si ricerca principalmente la leggerezza. ecco quindi un piatto unico ,sostanzioso,che,abbinato alla solita insalatina, per l’occasione  arricchita con ananas e noci,fornisce un pasto completo di tutti gli elementi necessari.

  • POLPETTE alla CREMA
  • 500 gr di carne macinata
  • 2uova
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • 2patate lessate e schiacciate
  • sale
  • pepe
  • un pizzico di noce moscata
  • prezzemolo tritato
  • 400 gr fagioli cannellini sgocciolati
  • 1 scalogno
  • un ciuffetto di salvia
  • olio

ESECUZIONE mettere in una terrina : la carne,il parmigiano,le patate schiacciate e lasciate intiepidire,le uova,sale,pepe,noce moscata amalgamare molto bene CON LE MANI…..( in questo modo,il massaggio fatto manualmente oltre ad amalgamare meglio gli ingredienti,rende anche le polpette più morbide) in una padella mettere a stufare lo scalogno  e la salvia tritati .insaporire e,a fuoco bassissimo,aggiungere le polpette mano mano che vengono confezionate. sfumare con una spruzzata di vino bianco e quando l’alcool sarà evaporato,aggiungere un bicchiere di brodo vegetale o di acqua dei fagioli. mettere il coperchio e far cuocere sino a quando il liquido si sarà ridotto ad una cremina. A questo punto aggiungere i fagioli sgocciolati ed ovviamente lessati e far insaporire a fuoco bassissimo aggiungendo ancora un mestolino di acqua di fagioli ed un rametto di salvia. servire calde con crostoni di pane …..crogiato…( a Siena si dice così !)o tostato per il resto d’Italia!! p.s.A parte ho sciolto 2cucchiai di pecorino di Pienza stagionato in un piccolo bicchierino di latte ed ho versato la fusione sulle polpette già impiattate….. …….ahahahahahahahahah il tocco dello chef!!!!!!! A parte la banalità ci sta molto bene..però le calorie aumentano.

 

Oggi e’ lunedì e ricominciamo la seconda settimana di…….sfida!

Pranzo

polpette alla crema con fagioli cannellini.        5,30

insalata di campo                                                    1,20

Totale.                                                      6,50

Cena

minestra di riso e zucchine alla ligure.                   0,80

Direi che ci possiamo stare! Il pranzo e’ davvero abbondante e domani,giorno di piscina,con un bel piatto di classicissimi spaghetti al pomodoro,il pasto e’ assicurato!

la cena e’ davvero sotto i limiti….ma,siamo anziani….il riso riempie…quindi va bene!

Allora,anche questa settimana si inizia bene……vedremo il seguito!!