Follie per la pasta

image

Parlare di pasta fatta in casa con questo caldo, può essere considerato davvero una follia! In effetti lo è, perché per  lavorare di mattarello con 35* bisogna essere almeno un po’ suonati.

Effettivamente io però non so proprio resistere ad un piatto di tagliatelle, anche condite semplicemente con del saporito pomodoro fresco che racchiuda in se tutto il gusto dell’ estate che sta scoppiando con tanta prepotenza.

Allora, un po’ per gola,un po’ per pazzia, c’ho dato di mattarello!

TAGLIATELLE AI PROFUMI AROMATICI

  • 300 gr di farina di grano duro “Senatore Cappelli”
  • 3 uova medie
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • un pizzico di sale
  • un bouquet di erbe aromatiche a piacere

per la salsa di pomodoro:

  • 1/2 kg di pomodori sodi e maturi
  • 1 scalogno
  • 1 bouquet aromatico
  • olio evo
  • sale pepe

ESECUZIONE

Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro. In una terrina battete leggermente con una forchetta  le uova con l’olio ed il sale, quindi, versate il composto al  centro della fontana, unite anche le erbe aromatiche ben tritate.image

Impastate tutto energicamente sino ad ottenere un panetto ben sodo.

image

Dopo che lo avrete fatto riposare per almeno 1/2 ora, tirate la sfoglia con il mattarello sino a quando sarà piuttosto sottile.

image

Arrotolate la sfoglia.image

Tagliatela dello spessore che preferite, anche se sarà imperfetta, sarà eccellente comunque.

image

In una padella fate appassire lo scalogno tritato e, appena inizierà ad appassire, unite i pomodori pelati e tritati, unite sale e pepe fate restringere il sugo.

image

Quando l’acqua per le tagliatelle bollirà, salatela e gettate la pasta che sarà cotta in pochissimi minuti. Fatela ripassare nella padella dove avete cotto la salsa e cospargete con un trito fresco di erbe aromatiche.image

Servite subito!image

Io ho utilizzato le erbe aromatiche del mio pancale: timo, salvia, rosmarino, santoreggia, maggiorana, erba cipollina, e basilico, se voi volete usarne una sola, o altri tipi, sono certa che il risultato sarà comunque perfetto!

image

Se i pomodori freschi dovessero risultare un po’ acidi, aggiungete un cucchiaino di zucchero.

Non ho usato formaggi in questa pasta perché il profumo delle erbe era davvero avvolgente e sarebbe stato un peccato soffocarlo.

Buon Appetito

Annunci

Ricetta double-face

image

Vi è mai capitato di essere a corto di idee? Sinceramente a me poche volte, ma quando succede non so davvero dove sbattere la testa. L’altra mattina rientrata dalla piscina, mancava poco al pranzo e non c’era il tempo per stare tanto a pensare, allora ho aperto il frigo e… Guardate un po’ che ho preparato:

STRACCETTI AL MARSALA IN SALSA DI FORMAGGIO

  • 250 gr di straccetti di vitello
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1/2 bicchierino di MARSALA secco
  • 6 noci
  • olio evo
  • sale pepe
  • santoreggia fresca ( o timo)

Salsa di formaggio

  • 50 gr di gorgonzola ( o un formaggio a piacere)
  • 30 gr di burro
  • 3 cucchiai di latte

ESECUZIONE

Per prima cosa preparate la salsa ai formaggi mettendo in un pentolino tutti gli ingredienti e facendo fondere a fiamma molto bassa.

image

Salate, pepate ed infarinate gli straccetti.

image

Quindi fateli rosolale con un po’ di olio (o burro visto che poi userete la salsa ai formaggi) e sfumateli con il marsala.

image

Aggiungete le noci e fate insaporire sino a quando il MARSALA sarà evaporato.

image

Unite la santoreggia fresca (o un’altra erba aromatica) e nappate con la salsa ai formaggi, servite con un soffice purè, è un connubio perfetto.

Naturalmente mi è avanzata parecchia salsa, allora il giorno dopo ho preparato un  risottino

RISOTTO AL GORGONZOLA CON NOCI E SANTOREGGIA

image

  • 200 gr di riso Carnaroli
  • 20 gr di burro
  • 1 scalogno
  • 1 foglia di alloro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 L di brodo vegetale
  • 6 noci santoreggia fresca
  • salsa ai formaggi
  • parmigiano grattugiato

ESECUZIONE

Tritate lo scalogno e mettetelo a rosolare con il burro e la foglia di alloro, quindi fate tostare il riso.

image

Bagnate con il vino bianco.

image

Appena sarà ben evaporato, aggiungete il brodo bollente tutto insieme, mischiate un’unica volta e fate cuocere il risotto per il tempo necessario.

image

Dopo circa 15 minuti controllate la cottura ed il sale ed aggiungete le noci, mantecate con la salsa ai formaggi,unite la santoreggia, mettete il coperchio ed aspettate qualche minuto prima di servire.

image

Se lo gradite aggiungete una buona manciata di parmigiano grattugiato.

Buon Appetito!