Mare, sapore di mare

IMG_3659

Quando arrivano le temperature di questi giorni vengo quasi assalita da una voglia matta di mare, sole, spiaggia e vacanza

IMG_3619

naturalmente bisogna ancora aspettare affinchè il sogno diventi realtà, ma un aiuto concreto possiamo trovarlo in cucina, ad esempio,  preparando dei succulenti spaghetti alla chitarra, freschi, con un intingolo terra\mare davvero succulento

SPAGHETTI ALLA CHITARRA TERRA\MARE

  • 2 scalogni
  • 2 zucchine trombette (o 3 zucchine chiare)
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 pomodori cuori di bue maturi
  • polpa di astice
  • 100 gr di gamberetti sgusciati
  • 300 gr di code di gamberi
  • maggiorana fresca
  • olio evo
  • 1\2 bicchierino di cognac
  • sale pepe
  • peperoncino (facoltativo)

ESECUZIONE

In una padella dove sarà possibile passare la pasta, mettete l’olio con gli scaloni tritati

IMG_4313

le zucchine tagliate finissime con la mandolina

IMG_4314

ed i pinoli e fate leggermente rosolare il tutto e sfumate con il cognac

IMG_4315

Unite anche i pomodori tagliati a cubetti

IMG_4316

e fate restringere un po’ il sugo; unite la polpa di astice, i gamberetti  e le code di gambero

IMG_4317

cuocete per pochissimi minuti e abbondate con foglioline fresche di maggiorana

IMG_4318

Portate ad ebollizione in una pentola abbondante acqua, salatela e fatevi cuocere gli spaghetti alla chitarra scolandoli molto al dente; versate la pasta nel tegame con il sugo

IMG_4319

mescolate molto bene

IMG_4320

e serviteli distribuendoli in piatti individuali mettendo in ogni piatto i gamberi in numero equo! rifinite il piatto aggiungendo ancora maggiorana fresca

IMG_4321

Buon Appetito

Annunci

Straccetti express con trombette al pomodoro

image

” Agata, suggeriscimi tu un titolo per il blog di oggi, non mi viene proprio in mente nulla”

image

” nonna quale piatto proponi oggi? Chiamalo  con il nome del piatto, non lo sai che la semplicità è sempre vincente!”

image

E’ vero, il ragionamento della mia saggia nipotina  non fa una grinza ed io intitolerò il post di oggi semplicemente con il nome degli ingredienti che lo compongono

image

Come dice il suo sussidiario ( così si chiamava il libro degli esercizi ai miei tempi) e cambiando un po’ le parole, anche i nonni imparano …ed anche parecchio.

STRACCETTI EXPRESS CON TROMBETTE AL POMODORO

  • 200 gr di polpa di vitello tagliata sottilissima
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 limone, buccia e succo
  • 1 cucchiaio di farina
  • sale pepe
  • olio evo

per le trombette al pomodoro

  • Trombette di Albenga ( o zucchine chiare e tenere)
  • 6 pomodori maturi
  • olio evo
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale pepe

ESECUZIONE

Infarinate leggermente le fettine di vitello e tagliatele a straccetti

image

Mettete gli straccetti nella padella dove avete messo un po’ d’olio e lo spicchio d’aglio e fateli saltare velocemente

image

Unite sale e pepe, bagnate con il succo di limone, aggiungete la buccia grattugiata e tenete sul fuoco sempre rimestando per pochissimi minuti

image

Preparate ora le trombette: tagliatele con la mandolina sottilissime, spellate i pomodori e tagliateli a filetti

Tritate lo scalogno e fatelo soffriggere leggermente con un po’ d’olio evo; unite i pomodori e le trombette e insaporite

Aggiustate di sale e pepe, sfumate con il vino bianco e cuocete per 20 minuti.

Servite con gli straccetti

Buon appetito